Festival dell’animazione a Natale a Pordenone

14 Dicembre 2017

PORDENONE. Il Piccolo Festival dell’Animazione a cura dell’Associazione Viva Comix alla sua decima edizione, dall’11 al 29 dicembre in tutto il Friuli Venezia Giulia, a Venezia e Lubiana. A Pordenone, in Biblioteca civica per il Natale a Pordenone, venerdì 15 dicembre alle 17 porta la sezione Anima/young, Animazioni in biblioteca. I corti di animazione per ragazzi saranno presentati da Giulia Sgrò, Alessandro De Ioannon e Giovanni Sgrò in collaborazione con Mediateca di Cinemazero: si tratta di animazioni di grande qualità che difficilmente si vedono proiettate o trasmesse nei normali canali mediatici.

Le produzioni sono invece molto sostenute all’estero e i risultati si vedono. Tra questi si segnalano The Tiniest Man In The World di Juan Pablo Zaramella (Argentina, 2016), Belchonok i sanki di Olesya Shchukina (Russia, 2017), Hello! di Filip Bihar, Samo Bihar, Mery Gobec, Tina Zadnik, Antonella D’Amico, Anja Zadnik, Miha Oven, Anna Loi, Mojca Valič (Slovenia, 2017) e il divertente Kop op (Hands Together) di Job, Joris & Marieke (Viking Film-Marleen Slot) (Olanda, 2017).

Organizzato dal 2008 dall’Associazione Viva Comix di Pordenone per la direzione artistica di Paola Bristot, il Piccolo Festival dell’Animazione di “piccolo” ha però soltanto il minutaggio delle opere presentate: cortometraggi d’animazione, rigorosamente d’autore, scelti in un vastissimo panorama internazionale e proposti al Festival nella maggior parte dei casi in prima visione italiana. Anche quest’anno, come nelle recenti edizioni, le due tranche del festival sono dedicate a diverse categorie di pubblico: dall’11 al 16 dicembre il festival è totalmente all’insegna dei giovani. La maggior parte delle proiezioni – che si svolgono anche in diurna – vede come spettatori i ragazzi delle scuole secondarie e delle università del Friuli Venezia Giulia e di Venezia e – nello stesso periodo – alcune serate propongono opere prime, piccoli gioielli di giovani ancora in erba (studenti, neolaureati, neofiti) che rivelano interessanti talenti e linguaggi innovativi.

Il PFA2017 proseguirà con altri appuntamenti in regione e tornerà a Pordenone il 28 dicembre con il programma Panorama alla Mediateca di Cinemazero alle 19 e, in serata, con l’atteso programma dei Film in Competizione a Cinemazero alle 20.30. Supportato dalla Regione Friuli Venezia Giulia e in partnership con Animateka Film Festival di Lubiana – con la quale il Piccolo Festival condivide diverse attività – la manifestazione coinvolge anche Visionario, Centro Arti Visive, CEC (Udine), Cinemazero, Biblioteca Civica (Pordenone), Trieste Contemporanea, Casa del Cinema, Cappella Underground, Mediateca (Trieste), DobiaLab (Dobbia), Kinemax, Studio Faganel (Gorizia), Teatro Pasolini (Cervignano).

Alle 17.30 al Caffè Letterario in piazza della Motta si esibisce il coro Coralblue dell’associazione Amici della Fondazione Pia Baschiera Tallon (progetto finanziato tramite bando Csv) che riunisce una decina di coristi sopra gli ”anta“. Un’età d’oro nella quale è bello divertirsi insieme anche con la musica, secondo lo spirito di Pia Baschiera. Al repertorio di canti popolari e canzoni italiane dagli anno 20 in poi, si aggiungono per l’occasione i canti natalizi. Direttrice Monica Malachin.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!