Festival del folclore giovanile arriva ad Arta (poi a Capriva)

6 Luglio 2018

ARTA TERME. E’ entrato nel vivo il 19° Festival Mondiale del Folclore Giovanile, evento ormai consolidato – e ampiamente conosciuto – promosso dall’Associazione folcloristica giovanile regionale in collaborazione con l’Unione Gruppi Folcloristici del Friuli Venezia Giulia, la Regione, i Comuni di Pordenone, Udine, Arta Terme, Capriva del Friuli, Cormons, Pasian di Prato e Roveredo in Piano, nonché con la partecipazione della Fondazione Friuli e il sostegno di numerose realtà territoriali.

Sabato 7 luglio il Festival approderà ad Arta Terme: l’apertura della serata, che si svolgerà in piazza Roma (dalle 20.45), sarà affidata al gruppo A.F.G.R. Js Guldana Pearl di Timau. Seguirà l’esibizione dei quattro gruppi ospiti, Radist (Vinnytsia, Ucraina), Kud Dimitrije Koturovic da Belgrado, Kokshetau (dall’omonima città del Kazakistan), e San Gemiliano (da Sestu, in provincia di Cagliari). In caso di maltempo lo spettacolo sarà accolto dal salone dell’Hotel Savoia.

Domenica 8 luglio programma ancor più ricco: si comincerà già al mattino, con una messa nel Parco Centro Civico di Capriva; il rito inizierà alle 10.30 e sarà seguito da una breve esibizione dei gruppi sopra citati, da un pranzo e da simpatici giochi. Ultime due date del Festival saranno lunedì 9 e martedì 10 luglio, rispettivamente a Pordenone e a Cormons, sede del gran finale.

Condividi questo articolo!