Festa della Poesia: lettura dei versi di Kazuo Ishiguro

15 Marzo 2018

TRIESTE. Le “letture da un premio Nobel” sono un appuntamento che ha accompagnato fin dalla nascita la Festa della Poesia e della Letteratura. Venerdì 16 marzo alle 18.30, nell’Auditorium della Casa della Musica, i poeti di Poesia e Solidarietà si misureranno con la lettura di alcuni stralci tratti dalle opere del premio Nobel per la letteratura 2017, lo scrittore giapponese che vive in Inghilterra, Kazuo Ishiguro.

Verranno lette pagine scelte da “Il pallido orizzonte delle colline”, “Quel che resta del giorno”, “Quando eravamo orfani”, “Non lasciarmi”, “Un artista dal mondo fluttuante”, “Notturni”, “Il gigante sepolto”. I testi stralciati andranno a costruire un macrotesto che vedrà alternarsi le appassionate voci dei lettori. Si legge nella motivazione di attribuzione del Premio Nobel a Ishiguro: “Nei suoi romanzi di grande forza emotiva ha scoperto l’abisso sottostante il nostro illusorio senso di connessione con il mondo”. La lettura che ne verrà proposta esplicita questa motivazione, proponendo al pubblico quei temi che Ishiguro rappresenta come luogo di continua “sospensione”: il viaggio verso mete irrisolte, le memorie smarrite, la casa, spazio di solitudine e continuo desiderio, relazioni che non sanno dirsi e non sanno compiersi pur nella gentilezza degli affetti.

Gli intermezzi musicali sono affidati al duo Paolo Martino Delmarco (violino) e Adelajid Zhuri (pianoforte), con musiche di César Franck e Antonín Dvořák. La registrazione dell’evento verrà inviata a Ishiguro stesso attraverso la Casa Editrice Einaudi, presso cui i libri di Ishiguro sono tradotti e che mantiene i contatti con l’autore. L’auditorium Casa della Musica si trova in via Capitelli 3, a Trieste. Le letture saranno a cura di Hari Bertoja, Giusy Billone, Leonor Buçinca, Vittorio Comisso, Elena Giacomin, Elena Giraldi, Maria Luisa Grandi, Ottavio Gruber, Sandro Pecchiari, Nunzia Piccinni, Lilya Radoeva Destradi, Mark Veznaver, Gabriella Valera.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!