Ferve l’allestimento al Teatro Nuovo per Le nozze di Figaro

2 Febbraio 2022

Bozzetto del giardino

UDINE. La Fondazione Teatro Nuovo Giovanni da Udine presenta la sua nuova produzione: l’opera lirica Le nozze di Figaro di Wolfgang Amadeus Mozart su libretto di Lorenzo Da Ponte, che andrà in scena in prima nazionale domenica 13 febbraio con inizio alle 16. Affiancheranno il debutto un’anteprima riservata alle scuole (sabato 12 febbraio con inizio alle 10) e una serie di conferenze e approfondimenti affidati a musicologi e critici musicali, in programmazione fra il 5 e il 12 febbraio e aperti al pubblico.

Bozzetto costume Contessa Almaviva

Il capolavoro del genio di Salisburgo, che nella nuova produzione della Fondazione avrebbe dovuto rientrare nella stagione di Musica 2019/20 – poi fermata dall’emergenza pandemica – arriva dunque finalmente sul palcoscenico friulano con un cast artistico ancora più ricco rispetto a quello precedentemente annunciato. Un progetto produttivo ambizioso, quello delle Nozze, coltivato a lungo dal direttore artistico Marco Feruglio, che riunisce intorno al palcoscenico più ampio del Friuli Venezia Giulia e in un teatro progettato appositamente per accogliere la grande opera lirica, professionalità di spicco a livello internazionale. Il debutto dell’opera si colloca, fra l’altro, proprio nell’anno che celebra il 25° compleanno del Giovanni da Udine, inaugurato ufficialmente il 18 ottobre 1997.

Numerosi gli sponsor e i sostenitori coinvolti a vario titolo in questo importante progetto, senza i quali la realizzazione delle Nozze non sarebbe stata possibile: oltre al Comune di Udine, il Gruppo Danieli, Fondazione Friuli, Confartigianato Imprese del Fvg, Camera di Commercio Pordenone-Udine, CrediFriuli, Gli Ergonauti, Lavanderia Adriatica, Farmacisti più Rinaldi, ProntoAuto, Calzavara, Gruppo Bardelli. Partner nella produzione dell’opera è anche l’Isis Malignani. Coordinati dal Direttore dell’allestimento Stefano Laudato, alcuni studenti dell’Istituto udinese seguiranno un percorso formativo secondo il programma Ptco, che li porterà a sviluppare capacità professionali specifiche in campo teatrale, lavorando in affiancamento a professionisti del settore fino alla messa in scena dell’opera stessa.

Bozzetto costume Conte Almaviva

È ugualmente in programma, durante l’allestimento dell’opera, un percorso formativo per maestri collaboratori cui partecipano gli studenti dei due conservatori musicali regionali, il Conservatorio “Jacopo Tomadini” di Udine e il Conservatorio “Giuseppe Tartini” di Trieste. Un particolare ringraziamento va anche ai media partner Messaggero Veneto, Rai Friuli Venezia Giulia e Udinese TV, che seguiranno con interviste e approfondimenti l’allestimento e messa in scena del capolavoro mozartiano.

Impegnate nell’esecuzione della splendida partitura mozartiana saranno due eccellenti realtà musicali, l’Orchestra di Padova e del Veneto e il Coro del Fvg: la prima ha al suo attivo collaborazioni con i nomi più illustri del concertismo internazionale; il secondo, preparato da Cristiano Dell’Oste, è costantemente inserito nei cartelloni dei più prestigiosi teatri e festival e forte di successi in Italia e all’estero. Direttore e maestro concertatore sarà Marco Feruglio. La regia, le scene e i costumi portano la firma di Ivan Stefanutti, di origini udinesi, nato professionalmente al fianco di Sylvano Bussotti e da tempo nome affermato nel circuito internazionale della produzione operistica.

Gli appuntamenti collaterali
Anticiperanno l’arrivo dell’opera tre appuntamenti di approfondimento (tutti alla stessa ora) dedicati all’opera mozartiana: sabato 5 febbraio alle 17.30 Sentimenti e desiderio di libertà nelle Nozze di Figaro Gioco ed intimità, serietà e leggerezza: una “folle giornata” sorprendentemente attuale a cura di Gianni Ruffin, storico della musica e saggista; venerdì 11 febbraio La folle giornata che cambiò il cuore degli uomini a cura di Angelo Foletto musicologo e critico musicale, autore e conduttore di trasmissioni radio televisive; sabato 12 febbraio incontro con i protagonisti Marco Feruglio, Ivan Stefanutti e con la Compagnia di Canto della produzione de Le nozze di Figaro. Coordina e conduce Omar Monestier direttore delle testate Messaggero Veneto e Il Piccolo.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!