Europa inedita: lunedì l’Irse premia gli studenti vincitori

29 Aprile 2021

PORDENONE. Ventidue vincitori per “Memoria, Consapevolezza, Responsabilità: storie di un’Europa inedita e poco conosciuta”, il nuovo progetto promosso da Irse, Istituto Regionale di Studi Europei del Friuli Venezia Giulia, sostenuto dalla Regione Fvg e rivolto a studentesse e studenti delle Scuole Secondarie regionali di Secondo Grado. «Storia, letteratura e tecnologia digitale sono le coordinate in cui si è inscritto questo nuovo progetto – spiega la presidente Irse Laura Zuzzi – puntando a stimolare la consapevolezza e il senso di responsabilità per una cittadinanza attiva, grazie al confronto fecondo fra la prima metà del Novecento e le sfide dell’attualità. Ma anche attraverso l’attualizzazione dei versi di Dante, nel 2021 che tanto intensamente lo ricorda».

Erano 33 i video in gara: elaborati come da indicazioni del bando in formato orizzontale mp4, sulla base di un’ispirazione che spaziava dal libro di Jan Brokken “Anime baltiche” alla storia basca custodita in “Patria”, di Fernando Aramburu; e da “L’ottava vita” di Nino Haratischwili, dedicato alla Georgia, a “Eugenia”, di Lionel Duroy, sul tema del pregiudizio. Quattro testi che sono stati il filo rosso dell’edizione 2021 di “Narratori d’Europa”, a cura di Stefania Savocco. L’appuntamento per la presentazione in anteprima dei video vincitori è in programma lunedì 3 e mercoledì 5 maggio, dalle 16 nel format “video in prima visione” sul profilo Facebook IRSE-ScopriEuropa e, in contemporanea, sugli altri canali social (Instagram IRSE-ScopriEuropa, YouTube Cultura Pordenone), nonché sul sito https://centroculturapordenone.it/irse

Lunedì la videoproiezione sarà dedicata ai video vincitori della sezione “Romanzi del Novecento europeo”, mercoledì ai vincitori della ulteriore sezione “Attualizzando terzine di Dante”, ideata nel 700° anniversario dalla scomparsa del Poeta e nell’ambito del progetto “Dante 700. Tutte quelle vive luci” in partnership con Fondazione Villa De Claricini Dornpacher. Partendo da una selezione di terzine, ai giovani partecipanti è stato richiesto di realizzare un breve video sul tema “Spulciando tra le terzine di Dante: frasi icastiche su guerre, saghe familiari, odi e amori”, contestualizzando e attualizzando problematiche e vicende dell’opera dantesca.

Ed ecco tutti i giovani vincitori: nella sezione “Romanzi del Novecento europeo” sono stati assegnati 6 primi Premi a pari merito di 250 € che vanno: ad Alberto Cattaneo, classe 5^ A Liceo Scientifico Grigoletti Pordenone, per il romanzo Anime Baltiche di Jan Brokken. Nel suo video le note di Tears in Heaven di Eric Clapton accompagnano, alla chitarra, la lettura del brano dedicato al danzatore russo Baryšnikov; a Francesca Viera, classe 5^ A Liceo scientifico Grigoletti Pordenone, per la video recensione del romanzo Patria di Fernando Aramburu: una riflessione sul ruolo centrale della lettura per contrastare l’ignoranza. Ad Eleonora Del Piero, classe 5^ B Liceo Linguistico Grigoletti Pordenone, per la video recensione del romanzo L’ottava vita (per Brilka) di Nino Haratishwili, che evidenzia l’attualità dei temi storici e sociali trattati nel romanzo; a Vanessa Pirro, classe 5^ B linguistico, Liceo Grigoletti Pordenone, per la video recensione del romanzo Eugenia di Lionel Duroy, che attualizza la problematica delle esigenze di integrazione con l’apporto di una esperienza personale come immigrata di seconda generazione; a Vanessa De Gottardo, classe 5^ A Liceo Scientifico Grigoletti Pordenone, per la video recensione del romanzo Patria di Fernando Aramburu, una approfondita analisi del simbolismo presente nel romanzo accompagnata da evocative immagini e spezzoni di reportage, strutturati in un accurato montaggio; e a Mathilde George Alzetta, classe 5^ C Liceo Scientifico Leopardi Majorana per la video recensione del romanzo Eugenia di Lionel Duroy, con una approfondita analisi dei personaggi, una accesa riflessione sul concetto di odio razziale e sulla cultura come risorsa per fronteggiarlo.

Sono stati inoltre assegnati tre secondi Premi ex aequo di 180 €: a Elia Bernard e Marco Del Fabbro, classe 5^ A Liceo scientifico Grigoletti Pordenone, per la video intervista in lingua inglese a un docente di lingua basca sui temi che fanno da sfondo al romanzo Patria di Fernando Aramburu; a Federico Bigatton, classe 5^ B Liceo linguistico Grigoletti Pordenone, per la video lettura delle pagine dedicate a “Nazionalismo e concezione dello straniero” nel romanzo L’Ottava vita (per Brilka) di Nino Haratischwili; a Chiara Lucchese, classe 5^ A Liceo Scientifico Grigoletti Pordenone, per la video recensione del romanzo Eugenia di Lionel Duroy, con interessanti riflessioni non solo sul tema della violenza razziale nel secolo scorso, ma anche sul ruolo delle donne.

Per la sezione “Attualizzando terzine di Dante” sono stati assegnati due primi Premi di 250 € a Gianpaolo Beani, Filippo Cattaruzza, Francesco Lauro e Samuele Rossi, classe 3^ S Liceo Scientifico Torricelli Maniago, per un video dal titolo “Paolo e Francesca a Forum, anno 1935”, che si interroga sulla vicenda di Paolo Malatesta e Francesca da Rimini e sul suo epilogo, qualora si fosse svolta nell’anno 1935. E a Beatrice Cattaneo, Edoardo De Piero e Francesca Pilot, classe 3^ D Liceo Scientifico Grigoletti Pordenone, per il video dal titolo “News dall’Aldilà”: in un’edizione straordinaria del Telegiornale nazionale, gli autori riportano alcune notizie da inferno e paradiso dantesco, dove l’inferno assomiglia ad un garage condominiale, e la luce del paradiso filtra sul tetto di un palazzo, dove l’inviato speciale intervista il sommo poeta Dante Alighieri.

Un secondo Premio di 180 € è stato assegnato a Mirko Barzola, Susanna Gaspardo, Giulia Gesuato e Simone Peressutti, classe 3^ S, Liceo Scientifico Torricelli Maniago, per un video dal titolo “Paolo e Francesca nel 1950: con un originale animazione in 3D gli autori raccontano la vicenda dei due amanti come accadesse nel 1950, dalle mura domestiche fino al processo. Assegnato infine un Terzo Premio di 100 € a Francesca Borsetti, classe 3^ D Liceo Scientifico Grigoletti Pordenone, per il video dal titolo “Lussuriosi meme danteschi”, che associa – fra gli altri – una lonza di maiale, un neonato incontinente e “L’Urlo” di Munch alla Divina Commedia, denotando spiccata ironia.

Per tutti i giovani videomakers era a disposizione un Kit Studenti ricco di materiali da consultare e scaricare, con le schede libro e gli estratti più significativi di ciascun romanzo, una serie di link ad approfondimenti, letture e video e una selezione di terzine dantesche. Utilizzando il materiale confezionato da Irse, i partecipanti potevano realizzare il proprio video scegliendo tra diverse modalità: la drammatizzazione di una scena topica, una lettura in chiave originale, una recensione personale in stile Booktuber o un’intervista a persone provenienti da uno dei Paesi che fanno da sfondo ai romanzi.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!