Estate a Pordenone sabato, domenica e lunedì

10 Agosto 2019

PORDENONE. Ecco il programma dei prossimi tre giorni di Estate a Pordenone.

Sabato 10 agosto
Dopo le discese in canoa e la visita guidata gratuita alla città promossa dal Rotary (partenza dalla Loggia del Municipio), il consueto appuntamento nel pomeriggio con le letture per bambini fino ai 6 anni e i loro genitori alle 17 in Biblioteca Civica.

I Papu

Domenica 11 agosto
Sarà una giornata tra sport e solidarietà per l’Estate a Pordenone con la gara ciclistica “Trofeo Emozione” (in partenza da piazza XX Settembre alle 11.30) che assieme a “Val Tramontina bike tour” “Color walking” va a comporre la prima edizione di RunXLife. Promossa dall’Associazione Sportiva Dilattentistica Emozione la manifestazione ha lo scopo di unire la passione per lo sport, l’attenzione verso coloro che soffrono e la valorizzazione di un territorio, la val Tramontina, forse ancora troppo poco conosciuto.

Una giornata votata alla solidarietà organizzata con l’Ass. Sogni di Volpago del Montello, che si occupa di realizzare i sogni di bambini malati, anche terminali, di tumore e leucemie per permettere a loro di uscire anche per un solo giorno dalla quotidianità di ospedali e terapie, con Afag Associazione Familiari e con Amici del Giglio di Porcia che si occupa di assistenza a chi convive con la disabilità per favorire la socializzazione e perché siano percepite come persone e non come disabili. RunXLife vuole anche valorizzare la dimensione artistica culturale ed ambientale del territorio.

Infatti si potrà scoprire il Filo di Mosaico, un sottile filo variopinto e multi-materico che avvolge i muri delle case, le fontane e le strade di Tramonti di Sotto, il Percorso delle Rimembranze che raccoglie opere pittoriche di artisti locali dedicate alla commemorazione dei caduti della prima guerra mondiale dislocati nei cortili e nelle piazze di Tramonti di Mezzo, le pozze smeraldine piccole piscine naturali formate dalle acque torrente Meduna così chiamate per l’intenso color smeraldo e il percorso dei murales nell’abitato di Tramonti di Sopra e nelle sue frazioni che rievocano la vita, i mestieri di una volta e le tradizioni della vallata.

Il punto d’arrivo è previsto a Tramonti di Sopra dove sarà allestito il Villaggio con punti di ristoro, animazione e stand dedicati ai prodotti tipici locali, allo sport e alle associazioni sociali. Alle 12.30 è arriveranno i partecipanti della “Val Tramontina bike tour”, alle 13.30 quelli della Color walking e alle 15 i ciclisti partecipanti al Trofeo Emozione: seguiranno quindi le premiazioni.
La manifestazione gode del patrocinio del comune di Pordenone e di 18 comuni della pedemontana e della pianura, della Regione Fvg, del Comitato regionale della Federazione Ciclistica Italiana, ha il sostegno di Crédit Agricole Friuladria e 26 ditte del territorio sono partner e sponsor di RunXLife.

Lunedì 12 agosto
Parte da una riflessione sulla parola arte, il mini tour dei Papu itinerante nei quartieri della città per l’Estate a Pordenone, al via lunedì 12 agosto alle 21, nell’area esterna della chiesa di S. Ulderico a Villanova. “La parola arte – dicono – l’abbiamo pronunciata molte volte nella nostra vita, tanto quanto le parole cultura, pace e amore. Prima o poi ce ne siamo più o meno tutti riempiti la bocca. Si sa però che noi esseri umani siamo onnivori, per cui quando la parola arte compie il percorso inverso, cioè esce dalla nostra bocca, non sempre ci rendiamo conto di quello che stiamo dicendo”. Ecco dunque che gli Sproloqui dei Papu tentano, più sul faceto che sul serio, di illuminare il termine arte, con il faro dell’ironia, ripercorrendo a grandi falcate la Storia del Museo civico di Pordenone e riservando una specialissima attenzione alle opere del suo più noto rappresentante del periodo rinascimentale, quel Giovanni Antonio de’ Sacchis che è passato alla storia come “Il Pordenone”, prossimamente oggetto della grande mostra in programma alla Galleria d’arte moderna Villa Galvani “Il Rinascimento del Pordenone”.

Le prossime date degli Sproloqui saranno lunedì 19 agosto in Largo Cervignano, mercoledì 21 agosto a palazzo Ricchieri (che tra l’altro giovedì 15 agosto sarà aperto e sarà al centro della visita guidata di Promoturismo Fvg alle 18.30 con prenotazione obbligatoria) e mercoledì 28 agosto nel chiostro della Biblioteca Civica.

Alle 21 gli occhi degli spettatori del Cinema Sotto Le Stelle saranno fissi sul grande schermo per vedere il ritorno dell’Uomo ragno, con Spider – Man: Far From Home di Jon Watts. L’attore Tom Holland torna nei panni di Peter Parker, l’amichevole Supereroe di quartiere, che, dopo gli eventi di Avengers: Endgame, deve rafforzarsi per affrontare nuove minacce in un mondo che non è più quello di prima. La morte di Tony Stark, mentore di Peter Parker, ha sconvolto profondamente il giovane che cerca in tutti i modi di dimenticare la tragedia.

Decide, quindi, di partire per una vacanza in Europa con i suoi migliori amici Ned, MJ e con il resto del gruppo. Ma Spider-Man non può essere un normale adolescente: ha delle responsabilità verso il mondo, specialmente adesso, e così, i propositi di Peter di non indossare i panni del supereroe per alcune settimane vengono meno quando decide, a malincuore, di aiutare Nick Fury a svelare il mistero degli attacchi di creature ‘elementali’, ognuna delle quali rappresenta uno dei quattro elementi, Terra, Aria, Acqua e Fuoco, che stanno creando scompiglio in tutto il continente.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!