Esplorando l’America dei compositori (al Tomadini)

14 Ottobre 2017

UDINE. “America!”, tema culturale di riferimento dell’anno accademico che volge al termine, prosegue nel suo fitto calendario di appuntamenti previsti per il mese in corso. Lunedì prossimo 16 ottobre alle 20.30 in Sala Vivaldi sarà la volta di un coinvolgente progetto cameristico dedicato a due autori poco noti ed eseguiti in Europa, Amy Beach (1867-1944) e Paul Schoenfield (1947). Apriranno il concerto Nicola Bulfone (clarinetto), Andrea Scaramella (violino) e Franca Bertoli (pianoforte), interpreti dell’eclettico Trio (1986) di Paul Schoenfield, attivo compositore e docente all’University of Michigan, autore nel 1986 di una pagina articolata in quattro movimenti (1. Freylakh, 2. March, 3. Nigum, 4. Kozatske) nella quale fonde abilmente procedimenti colti di diversa estrazione con il Jazz, la Popular Music e il genere Klezmer.

Concluderà la serata l’assieme strumentale formato da Giuliano Fontanella e Alessio Venier (violini), Andrea Scaramella (viola), Carlo Teodoro (violoncello) e Franca Bertoli (pianoforte), esecutori del Quintetto in fa diesis minore op. 67 di Amy Beach, bambina prodigio, concertista e autrice di un vasto corpus di opere sinfoniche, corali, cameristiche e solistiche. L’evento è parte del cartellone “Concerti e Conferenze” del Conservatorio di Udine, realizzato con il sostegno di Regione, Fondazione Friuli e Comune di Udine.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!