Due volumi mettono ordine a vita e opere del Pilacorte

16 Marzo 2022

SPILIMBERGO. Venerdì 18 marzo secondo appuntamento della rassegna “Biblioteca d’Autore” a Spilimbergo, con la duplice presentazione dei volumi “Pilacorte in Friuli. Guida alle opere” e “Pilacorte 500 anni dopo visto da vicino. Atti del convegno di studi”. Saranno presenti i curatori Vieri dei Rossi, Isabella Reale e Giuseppe Bergamini. L‘incontro è previsto a Palazzo Tadea, in piazza Castello 4. Entrata libera nel rispetto delle normative Anti Covid-19.

Questi volumi erano attesi da tempo perché mettono ordine a un patrimonio di inestimabile valore che tanta parte occupa nel territorio di Spilimbergo e dintorni. La presenza di Giovanni Antonio Pilacorte nella città del mosaico è così ricca di testimonianze che qualificano e integrano il ricco patrimonio artistico della città, luogo dove lo scultore scelse di stabilirsi e operare e dove, nel Duomo, si conservano alcune delle sue opere maggiori.

Il convegno, ospitato sempre a Palazzo Tadea nel maggio 2021, è stato seguito e apprezzato da un pubblico attento e interessato, che ha avuto la possibilità di scoprire aneddoti e segreti sull’opera del famoso lapicida e che ha avuto modo di ascoltare gli interventi dei massimi esperti del settore oltre che degli enti e istituti scientifici che gli stessi hanno rappresentato.

Condividi questo articolo!