Due patrocini importanti alle iniziative di Leali delle Notizie

21 Aprile 2021

RONCHI DEI LEGIONARI. L’associazione culturale Leali delle Notizie di Ronchi dei Legionari ha ricevuto per la prima volta il patrocinio del Ministero della cultura italiana. Il ministro della cultura Dario Franceschini ha dunque riconosciuto le attività della settima edizione del Festival del Giornalismo di Leali delle Notizie in linea con la missione istituzionale del ministero. «Il patrocinio del Ministero della cultura è accordato a eventi e iniziative di carattere nazionale o internazionale, di alto rilievo culturale, scientifico, artistico e storico – è riportato dall’ufficio del ministero nella mail di concessione del patrocinio a Leali delle Notizie -. Di norma il patrocinio non è concesso a manifestazioni di rilevanza strettamente locale, seppur degne di evidenza particolare».

Il Festival del Giornalismo infatti, pur tenendosi in una piccola realtà locale come Ronchi dei Legionari, si impegna a trattare temi di attualità di carattere nazionale e internazionale attraverso panel di discussione, presentazioni editoriale e inaugurazioni di mostre artistiche, fotografiche e multimediali. L’iniziativa culturale, giunta ormai alla sua settima edizione, si terrà quest’anno dal 7 all’11 settembre a Ronchi dei Legionari. Alcuni appuntamenti itineranti di anticipazione al Festival si svolgeranno invece dall’1 al 5 settembre nei Comuni di San Canzian d’Isonzo, Fogliano-Redipuglia, San Pier d’Isonzo Aquileia, Staranzano e Sagrado, con la concessione del loro patrocinio.

Il Festival del Giornalismo continuerà inoltre a dedicare alcuni appuntamenti alla difesa della libertà di stampa e di espressione. Pure nel 2021 si terrà infatti la quarta edizione della cerimonia di consegna del Premio Leali delle Notizie in memoria di Daphne Caruana Galizia a un operatore dell’informazione. L’associazione culturale ronchese ha dunque ricevuto per il quarto anno di fila l’alto patrocinio del Parlamento europeo. Un sostegno morale del partner istituzionale, in quanto l’iniziativa è in linea con uno dei diritti dell’uomo fondamentali, ovvero la libertà di espressione degli individui.

Il Festival del Giornalismo e il Premio Leali delle Notizie in memoria di Daphne Caruana Galizia intendono dunque difendere con forza la libertà di stampa da chi vuole violarla e far capire al pubblico come l’informazione, se data correttamente, sia uno strumento importante per la cittadinanza. Il Parlamento europeo monitora infatti su base annuale la situazione della democrazia, dello Stato di diritto e dei diritti fondamentali. Lo scopo di tale indagine è quello di cercare di evitare di scoraggiare la partecipazione pubblica e difendere il lavoro dei giornalisti investigativi che viene costantemente minacciato perché fa emergere le verità più scomode.

Condividi questo articolo!