Due occasioni musicali ed effetti speciali per salutare a Pordenone il 2018

30 Dicembre 2018

PORDENONE. Conto alla rovescia per il Concerto di Fine Anno al Teatro Verdi, organizzato dal Centro Iniziative Culturali Pordenone con il sostegno della Regione e il Comune di Pordenone. Appuntamento lunedì 31 dicembre alle 16 al Teatro Verdi di Pordenone con la performance esclusiva di un’Orchestra che esprime la migliore tradizione musicale russa: l’Odessa Philharmonic Orchestra diretta da Hobart Earle e con AlexeyStadler al violoncello.

Il tradizionale Concerto di Fine Anno a Pordenone – con la direzione artistica di Franco Calabretto ed Eddi De Nadai – propone un programma che spazia fra pagine musicali di Tchaikovskij (Romeo e Giulietta, ouverture-fantasia; Variazioni su un tema rococò per violoncello e orchestra), Johann Strauss (Accelerationen Walzer op.234, Egyptischer Marsch op.335, Wo die Zitronenblühen op.364 Walzer,Spanischer Marsch op.433, Im Krapfenwaldl op.336 Polka francese) e Josef Strauss (Auf Ferienreisen op.133 Polka schnell).
La Odessa Philharmonic Orchestra è stata fondata nel 1937 e per tutto il periodo sovietico ha eseguito regolarmente stagioni sinfoniche sotto direttori quali Nathan Rachlin, Yuri Temirkanov, Kurt Sanderling, ArvidJanson e MarissJanson. Nonostante il grande valore artistico dell’orchestra, a differenza di Mosca e San Pietroburgo, a Odessa non è stato mai permesso di viaggiare fuori dai confini. Con l’indipendenza dell’Ucraina lo status dell’orchestra è cresciuto e nel gennaio del 1993, il governo ucraino ha assegnato formalmente il riconoscimento federale di Odessa Philharmonic Orchestra.

E’ in arrivo un Capodanno stellare a Pordenone, momento clou del cartellone Natale a Pordenone predisposto dall’amministrazione comunale, nel quale il sapore vintage di una band intramontabile, caposaldo nell’immaginario collettivo, e l’avanguardia di uno spettacolo super tecnologico, che manda in soffitta gli antiquati fuochi d’artificio e stupirà davvero con effetti speciali, creando una atmosfera coinvolgente ed emozionante, si fonderanno per dare vita a uno show magico, unico e travolgente.

Sul palco di piazza XX Settembre – dopo l’introduzione “di tendenza” di dj Marco Bellini, uno dei personaggi più significativi del mondo della notte (dalle 22) – salirà l’unica, originale, certificata The Original Blues Brothers Band, fondata da John Belushi e Dan Akroyd per accompagnare musicalmente il celeberrimo film di John Landis, uno dei capolavori della storia del cinema al quale parteciparono, in veste di attori-cantanti James Brown, Aretha Franklin, Ray Charles, Cab Calloway. Il concerto (unica data in Italia in esclusiva per il capodanno pordenonese) sarà incentrato sui loro grandi classici e sulle canzoni di The Last Shade of Blue Before Black, il loro nuovo album uscito a fine 2017 con ospiti speciali Eddie Floyd, Joe Louis Walker, Paul Shaffer, Dr. John, Matt “Guitar” Murphy and Joe Morton.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!