Due giorni in montagna per conoscere la Grande Guerra

31 Agosto 2022

Chiusaforte – Forte Col Badin

FOGLIANO. All’interno del filone del racconto storico legato alla Prima Guerra Mondiale, e non solo, nel territorio regionale, la Pro Loco Fogliano Redipuglia organizza una due giorni tra le montagne friulane il 2 e 3 settembre. Si inizia venerdì 2 settembre alle 19.30 all’interno del Forte Col Badin di Chiusaforte con “Tutta un’altra storia”, spettacolo artistico divulgativo che nasce dal libro omonimo della scrittrice e storica Raffaella Calgaro con Davide Peron, premiato cantautore delle genti del nord-est, e Carla Cavaliere. Il tutto in una valle punto d’incontro e confine della nostra regione. Tra le tante tragedie che hanno caratterizzato la Prima guerra mondiale vi è la profuganza: donne, anziani e bambini sono stati costretti a lasciare la propria terra, il proprio paese perché bombardato o raso al suono dall’artiglieria.

La sesta edizione di “#storytellersww1, no bounds”, finanziato dalla Regione Fvg parte dalla narrazione della Grande Guerra per raccontare la Storia e le storie del nostro territorio, delle sue genti, la sua contemporaneità e unicità, punto di incontro e ponte di molteplici culture. Si seguiranno idealmente e fisicamente il percorso di fiumi e montagne che sono state linee di demarcazione, difesa e ostacolo naturale di un territorio fino alla Prima guerra mondiale, ma anche preziosa risorsa e fonte di unione dei popoli che sono vissuti sulle loro sponde. L’evento è gratuito con prenotazione consigliata.

A seguire, il 3 settembre mattina, con ritrovo alle 8.30 in Piazzetta dell’Acqua a Chiusaforte, zona col Badin saranno proposte due escursioni: la “Storia in bike lungo l’Alpe Adria Trail”, in collaborazione con la Rete Bike Fvg, con la possibilità, dunque, di noleggiare bike e bici elettriche, e il trekking per tutti che consentirà di scoprire l’altipiano del Montasio e il Fontanon de Goriuda assieme all’esperto grande guerra Silvo Stok. Come detto, entrambe le escursioni sono gratuite con prenotazione obbligatoria.

“Un’altra possibilità per poter fare rete sul territorio e valorizzare quanto la nostra Regione può offrire grazie a forti sinergie ed estendere le progettualità che ormai da anni la Pro Loco propone con respiro sempre più internazionale”, rileva il presidente del sodalizio, Marta Lollis. “È necessario consolidare la rete che si è creata in questi ultimi anni con enti pubblici e associazioni, località che sono piccoli gioielli di storia locale e non, punti di incontro di culture e tradizioni. Spetta a noi trovare la chiave per renderle conoscibili ai più e questo è il lavoro che grazie alla sensibilità della Regione Fvg si riesce a fare, in un’ottica di rispetto ambientale e storico”, conclude Lollis.

Per tutti gli eventi, per informazioni e prenotazioni, contattare lo Iat di Redipuglia allo 0481489139 o al 3461761913 o scrivendo a info@prolocofoglianoredipuglia.it

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!