Due cori uniti per il Te Deum

4 Gennaio 2017

PORDENONE. Ultimo appuntamento per il ciclo di laboratori Natale, musei e famiglie, sabato 7 gennaio, in Galleria Pizzinato a Pordenone con un incontro ispirato alla mostra in corso “Filando i remi. La Stamperia d’arte Albicocco per la Zanussi-Electrolux”. La visita attiva e laboratorio creativo per bambini dai 6 ai 10 anni Libri d’artista sotto l’albero approfondisce dunque il concetto dei libri d’artista: piccoli concentrati d’arte su carta, che nascono dall’accostamento di percezioni, parole e immagini. Sono oggetti meravigliosi da guardare, da toccare, da leggere con gli occhi, con le mani e con tutto il corpo. I bambini realizzeranno il proprio libro d’artista, sperimentando diversi tipi di materiali, colori e rilegature. Il laboratorio dura un’ora e mezza ed è gratuito (gli accompagnatori pagano 1 euro). Si consiglia la prenotazione: 345 6454855 (Arteventi)

Emanuele Lachin

Ancora una volta il Coro San Marco e il Coro da Camera Gabriel Fauré, si uniscono per dar vita a uno straordinario concerto, sabato 7 gennaio alle 20.45 nel Duomo Concattedrale San Marco, nel calendario del Natale a Pordenone in collaborazione con Radio Voce nel deserto e l’Associazione Vincenzo Colombo. Le due formazioni corali pordenonesi eseguiranno il celebre Te Deum di M. A. Charpentier: un inno di ringraziamento, una delle composizioni maggiormente conosciute del celebre compositore francese. Di essa è noto il particolare incipit del preludio, utilizzato come sigla iniziale di tutti i programmi trasmessi in Eurovisione. In programma oltre al Te Deum, ci sono brani dal Messia di Heandel e il concerto per tromba e 2 oboi di G.F. Telemann.

Oltre 50 coristi, riuniti per l’occasione e accompagnati dall’Orchestra San Marco, con una formazione composta da una ventina di musicisti che suoneranno con strumenti originali, caratteristica che negli ultimi anni ha contraddistinto l’orchestra San Marco da altre realtà regionali. A dirigere coro e orchestra, il musicista friulano, Emanuele Lachin.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!