Doyle Bramhall e il blues del Texas sul palco di Villa Varda

3 Luglio 2017

BRUGNERA. La settimana al Blues in Villa si apre con una vera chicca della scena internazionale: lunedì 3 luglio alle 21.15 il palco di Villa Varda ospiterà infatti il texano Doyle Bramhall II, che presenterà il suo ultimo lavoro, “Rich Man”, insieme alla sua band composta da Adam Minkoff (chitarra, tastiere, cori), Ted Pecchio (basso, cori), Anthony Cole (batteria, sassofono, cori).

Doyle Bramhall II è un virtuoso della chitarra che ha affiancato per oltre dieci anni Eric Clapton, dopo aver iniziato la sua carriera con partner del calibro di Stevie Ray Vaughan, Jimmie Vaughan, aver fatto un pezzo di strada con Roger Waters e accompagnato Sheryl Crow. Il suo stile è influenzato da nomi come Albert King, Jimi Hendrix o Lightnin’ Hopkins, di cui è figlio d’arte, essendo stato suo padre il mitico batterista di questi ultimi, a cui dedica molti dei brani dell’ultimo album. Tutto questo lo porta a suonare un Blues tipicamente texano, con note lunghe e ripetute, ma allo stesso tempo la sonorità dei suoi album risuona di un’anima rock che caratterizza tutte le sue creazioni.

Ad aprire la serata sarà il progetto Savana Funk, con Aldo Betto, Blake Franchetto e Youssef Ait Bouazza, che forti delle loro abilità tecniche portano il pubblico in scorribande che spaziano dal Western Movie agli spazi africani, senza farsi mancare una capatina metropolitana. In caso di pioggia il concerto si terrà al centro congressi dell’hotel Cà Brugnera. Per info su programma e biglietti: 0434 613232, info@bluesinvilla.com, www.bluesinvilla.com PREVENDITA: I biglietti sono disponibili online sul circuito DIY Ticket e in tutti i punti SisalPay

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!