Dove bisogna stare: storie di ‘stra’ordinaria umanità

2 Marzo 2019

Lorena

CORMONS. Per la rassegna LunedìCinema che a.ArtistiAssociati propone in collaborazione a Visioni d’Insieme, il Teatro Comunale di Cormons ospiterà lunedì 4 marzo, con proiezione unica alle 21, ‘Dove bisogna stare’ di Daniele Gaglianone e Stefano Collizzolli (ingresso a offerta libera), con Jessica Cosenza, Lorena Fornasier, Georgia Borderi, Elena Pozzallo.

Il film documentario segue la storia di Georgia, ventiseienne che faceva la segretaria. Un giorno stava andando a comprarsi le scarpe. Di fronte alla stazione della sua città, Como, ha visto un accampamento improvvisato, con un centinaio di migranti: era la frontiera svizzera che si era chiusa. Ha pensato di fermarsi a dare una mano. Poi ha pensato di spendere una settimana delle sue ferie per dare una mano un po’ più sostanziosa. E’ ancora lì. Lorena, una psicoterapeuta in pensione a Pordenone; Elena, che lavora a Bussoleno e vive ad Oulx, fra i monti dell’alta Valsusa, e Jessica, studentessa a Cosenza, sono persone molto diverse; sono di età differenti, e vengono da mondi differenti. A tutte però è successo quello che è successo a Georgia: si sono trovate di fronte, concretamente, una situazione di marginalità, di esclusione, di caos, e non si sono voltate dall’altra parte. Sono rimaste lì, dove sentivano che bisognava stare.

Le proiezioni cinematografiche proseguiranno al Comunale di Cormons ancora con qualche appuntamento il lunedì, alle 21: l’11 marzo sarà proposto ‘Se la strada potesse parlare’ Barry Jenkins, con KiKi Layne e Stephan James, il 18 marzo invece ‘Il corriere’ di Clint Eastwood, con Clint Eastwood e Bradley Cooper e il 25 marzo ‘Copperman’ di Eros Puglielli, con Luca Argentero e Galatea Ranzi, Fortunato Cerlino, Antonia Truppo, Gianluca Gobbi, Tommaso Ragno.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!