Donne, lavoro,violenza… Avviato percorso formativo

15 Maggio 2021

PALMANOVA. È partito il percorso formativo del progetto “Work-ing in progress”, che vede un lavoro congiunto di due gruppi su venti appuntamenti totali. Oltre alle assessore comunali Simonetta Comand e Adriana Danielis, all’inaugurazione del progetto sono intervenuti, alla Polveriera Napoleonica di Contrada Garzoni a Palmanova, Rosi Toffano, Presidente dell’Associazione ZeroSuTre, Carlo Conti per Aspic Udine, Sergio Paulon per il Dipartimento Dipendenze Asufc e Renata Della Ricca per Usr Cisl Fvg.

Una quindicina di donne saranno infatti impegnate fino a luglio in sessioni della durata di 3 ore ciascuna. Saranno incontri formativi con psicologi e consulenti professionali per il potenziamento dell’autostima e approfondimenti sul tema della violenza domestica e delle norme esistenti a tutela delle donne maltrattate, incontri dedicati alla conoscenza del mercato delle lavoro e delle dinamiche discriminatorie, per fornire nozioni in materia di diritto civile, penale, fiscale e presentazione di strumenti per avviare un’attività imprenditoriale autonoma e, infine, incontri pratici sulle strategie per inserirsi nel mondo del lavoro attraverso la stesura efficace del curriculum vitae o di lettere di presentazione e studio delle modalità di accesso alle banche dati per visionare le offerte di lavoro.

Simonetta Comand, assessore comunale alle pari opportunità: “Il lavoro e l’autonomia economica sono elementi indispensabili per qualsiasi donna. Per questo abbiamo voluto attivare questo percorso di crescita e indipendenza, dedicato a donne che abbiamo difficoltà nel reinserimento lavorativo. Crediamo di riuscire a dare gli strumenti di base per incrementare consapevolezza dei propri diritti e delle proprie competenze e affacciarsi al meglio al mercato del lavoro”. “Work-ing in progress” è pensato per donne in uscita dalla violenza domestica che desiderano ricostruire il proprio futuro anche grazie al lavoro, che subiscono discriminazioni nell’ambiente di lavoro e desiderano cambiare la propria situazione personale e professionale, o interessate a una crescita personale e che vogliono ricostruire la loro identità di lavoratrici.

Il percorso è organizzato dall’Associazione contro la violenza sulle Donne “Zero su Tre”, assieme agli Assessorati alle Pari Opportunità e alle Politiche Sociali del Comune di Palmanova, Aspic Counseling & Cultura, Cisl Fvg, la Consigliera regionale di parità, il Dipartimento di Salute Mentale dell’Azienda per l’Assistenza Sanitaria n. 2 “Bassa Friulana-Isontina” e il Dipartimento Dipendenze Area Bassa Friulana, con il Patrocinio della Commissione regionale per le pari opportunità tra uomo e donna. Il progetto è realizzato con il contributo della Regione – Direzione Centrale lavoro, formazione, istruzione e famiglia.

Condividi questo articolo!