Lunedì si ‘impara l’Arte’ e si fa anche beneficenza

19 Gennaio 2019

Giovanni Granzotto

PORDENONE. Lunedì 21 gennaio alle 21 nella Sala Grande di Cinemazero a Pordenone va in scena un appuntamento d’eccezione che coniuga arte, musica, poesia e beneficenza. L’Associazione Art for Children and Mothers – onlus sacilese-pordenonese che sostiene la solidarietà attraverso l’arte – in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Pordenone ha organizzato una serata intitolata “Giovanni Granzotto racconta l’Arte moderna. Storie di Storia dell’Arte. Due passi fra pittura, poesia e musica”, primo incontro di una serie dedicata al racconto dell’arte moderna, affidata a Giovanni Granzotto, critico d’arte, gallerista, curatore e tra i fondatori della onlus insieme alla moglie Pia.

“Da Boccioni e Klimt a Kandinsky” è il titolo dello spettacolo nel corso del quale, alternando racconto e recitazione, Granzotto ripercorrerà le trasformazioni artistiche e le vicende personali dei grandi attori del Futurismo, della Metafisica, dell’Espressionismo, del Surrealismo e dell’Astrattismo italiano ed europeo, accompagnato al pianoforte dai Maestri Gianni Della Libera e Alberto Crivellari, su musiche di Mahler, Stravinsky, Casella, Ravel, Respighi, Schönberg e Gershwin.

L’ingresso è gratuito, ma saranno raccolte libere donazioni a favore dei progetti sostenuti da Art for Children and Mothers Onlus (www.artforchildrenandmothers.org), in particolare Associazione Voce Donna Onlus.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!