Documentario a Pagnacco sul mondo ebraico dell’Est

1 Febbraio 2018

PAGNACCO. Venerdì 2 febbraio, in occasione del Giornata della Memoria 2018, la sezione Anpi di Pagnacco, il Comune di Pagnacco e Cultura Nuova, organizzano alle 17.30 la presentazione del documentario “Figure di un mondo scomparso” di Benedetto Parisi. La proiezione si terrà nella biblioteca comunale di Pagnacco in via Zampis, 3 (oratorio parrocchiale di Plaino) con l’intervento dell’autore. Girato durante il viaggio di istruzione in Polonia organizzato dal Centro Espressioni cinematografiche di Udine nel 2003 (Varsavia, Lublino, Majdanek, Sobibor, Treblinka), il film è un viaggio sulle tracce del mondo ebraico dei paesi dell’Est europeo, nel cuore della Yiddishland, scomparso nella Shoah. E’ un percorso che si sviluppa attraverso immagini attuali, di repertorio cinefotografiche e racconti consegnati a pubblicazioni rare. Il filmato è stato acquisito da Yad Vashem-The world Holocaust Remembrance Center di Gerusalemme. Regia, riprese e montaggio Benedetto Parisi.
Musica, Enrico Baldini, Giorgio Parisi, Benedetto Parisi. Durata 56′.

Benedetto Parisi è nato a Lecce. Laureato in giurisprudenza a Roma, dove ha trascorso molti anni, vive attualmente a Udine e dedica la sua attività di regista in prevalenza a temi di carattere sociale e culturale. Ha partecipato a numerosi festival, tra cui: Sacher Festival, Roma; Torino Film Festival; Festival Arcipelago Roma; Festival Alpe Adria, Trieste; Anteprima del Cinema Indipendente, Bellaria; Festival Internazionale del Cinema Etnografico, Nuoro, Jewsheye Festival Tel Aviv, premio libero Bizzarri, Visioni Italiane, Bologna, Festa del documentario, “Hai visto mai”, Siena, dove ha vinto il primo premio col documentario “The time of her life”. Da molti anni tiene laboratori e corsi sul linguaggio e la tecnica cinematografica presso scuole, enti pubblici e istituzioni culturali, collaborando in maniera continuativa col Centro Espressioni Cinematografiche di Udine.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!