Disagio familiare: un corso insegna come prevenirlo

29 Marzo 2017

PORCIA. Prevenire le situazioni di disagio familiare e formare genitori, educatori, volontari all’ascolto dei bisogni dei propri bambini. Questo l’obiettivo del 13° ciclo di incontri-dibattito dal titolo “La relazione educativa – Il nutrimento del legame affettivo” organizzato da l’Arcobaleno-Onlus di Porcia con la collaborazione e il sostegno del Comune di Porcia e il patrocinio della Consulta della Famiglia di Porcia e dell’Azienda per l’Assistenza Sanitaria n. 5 Friuli Occidentale.

“Conclusa la rassegna ‘Relazioni che aprono all’amore’ al Cinemazero che ci ha aiutato ad introdurre il tema dell’affido familiare – spiega suor Cecilia, responsabile dell’accoglienza alla casa famiglia gestita dalla Onlus a Porcia – si rinnova quest’anno l’appuntamento con La relazione educativa; si tratta di un ciclo di quattro incontri gratuiti, aperto al pubblico e pensato per informare e proporre strumenti per migliorare i rapporti relazionali ed educativi in genere cercando, per quanto possibile, di prevenire eventuali situazioni di disagio”. Tutti gli incontri si svolgeranno alle 20.30 all’Auditorium “R. Diemoz” – Centro Socio-Assistenziale in via Risorgive 3 a Porcia. A parlare spiegando quale sia il nutrimento del legame affettivo sarà quest’anno il dottor Ernesto Gianoli, docente di Psicologia dell’educazione e di Psicologia Clinica allo Iusve di Venezia Mestre.

Il primo incontro, in programma giovedì 30 marzo, ha come tema “I bisogni dei figli – La cura nell’ascolto dei bisogni dei bambini”. Seguirà poi giovedì 6 aprile l’incontro-dibattito sul tema “I messaggi dei genitori – Equilibrio tra tenerezza e fermezza nel dialogo educativo”. L’appuntamento di giovedì 20 aprile è invece dedicato a “Come costruire l’autostima di un figlio – Coltivare la conoscenza di sè e del proprio pensiero”. A chiudere il ciclo di incontri, giovedì 27 aprile con l’appuntamento che aiuterà a scoprire come “Come crescere figli sereni e farne adulti maturi – La cura nel far crescere e custodire la speranza nel futuro”. Per chi fosse interessato sarà possibile ricevere anche un attestato di partecipazione.

L’Arcobaleno Onlus di Porcia è l’associazione di volontariato che dal 1994 opera a tutela dell’infanzia e della famiglia, ed è attiva nell’aiutare bambini e ragazzi in situazioni di disagio familiare, svolgendo sul territorio anche attività di prevenzione e formazione in ambito educativo. Con l’occasione l’Onlus darà anche informazioni sul ciclo di sei incontri di avvicinamento al sostegno e affido familiare che si svolgerà a partire dal 2 maggio a Porcia, aperto a tutte le coppie e a singoli interessati a conoscere e approfondire il tema dell’affido familiare.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!