Diplomi e premi al Malignani, istituto che accetta le sfide

21 Luglio 2018

UDINE. L’anno scolastico appena concluso conferma i trend per quanto riguarda numero di giovani iscritti e licenziati, testimonia un’attività di alternanza scuola/lavoro, che all’I.S.I.S. A. Malignani di Udine è a pieno regime, e si contraddistingue come l’anno della robotica. Con ciò l’Istituto è in piena sintonia con la richiesta di tecnici cibernetici da parte di aziende e associazioni di categoria. Il 60% dei diplomati continuerà gli studi all’Università: è un indicatore del fatto che il Malignani è una scuola riconosciuta in Italia e in Europa, trampolino di lancio per i risultati più ambiziosi.

Nell’introduzione all’annuario 2018, consegnato in occasione del Graduation Day il Dirigente Scolastico prof. Andrea Carletti ha affermato: «La mancanza del capitale umano preparato alle esigenze del lavoro digitalizzato è un fattore limitante per lo sviluppo delle aziende, un collo di bottiglia attraverso il quale non può passare l’adeguato numero di giovani tecnici e supertecnici che il mercato richiede. Il Malignani ha deciso di mettersi in gioco all’interno di questo panorama e la robotica, figlia della 4^ rivoluzione industriale, ha assunto per noi una precisa collocazione. Cercheremo, come al solito, i partner più adatti, sia nel mondo delle aziende che nel mondo della formazione, per adeguare le competenze dei nostri allievi alle richieste del mondo del lavoro, alle specifiche competenze dei settori produttivi, senza dimenticare che da sempre al Malignani abbiamo avuto successo con la creatività, con le intuizioni che ci hanno permesso di individuare i percorsi innovativi prima di altri».

La Festa dei Diplomi del Malignani di Udine è sempre un momento importante, non solo perché celebra i migliori studenti dell’anno – i professionisti di domani –, ma anche perché è un’occasione di riflessione sulla scuola per importanti esponenti politici e del mondo economico della nostra regione. È, non ultimo, la circostanza in cui si rendono pubblici i successi della scuola. Nel celebrare coralmente il completamento del corso di studi e consegnare un diploma si riassume il lavoro fatto durante l’anno sia dai docenti, sia dagli studenti: avere medie eccellenti riflette la volontà di apprendere in funzione di un obiettivo, ma rappresenta anche l’impegno e la dedizione degli insegnanti che hanno accompagnato i giovani nel loro percorso di crescita alla scoperta di quegli obiettivi.

È anche l’occasione per i ricordi, per i ringraziamenti e per il consolidamento della collaborazione tra Malignani, Istituzioni e mondo imprenditoriale. È l’evento più importante della vita della scuola che, come ogni anno, è coordinato dal prof. Alberto Della Piana per la consegna dei diplomi dell’I.S.I.S. e dell’Istituto Tecnico Superiore da parte delle diverse personalità che intervengono.

Ed ecco i momenti salienti dell’evento. Dopo l’esecuzione degli inni Italiano, Europeo e Friulano e le parole del Dirigente Scolastico prof. Andrea Carletti, sono intervenuti: Pietro Fontanini, Sindaco di Udine; Anna Mareschi Danieli, presidente di Confindustria Udine; Marco Sortino, in rappresentanza del Magnifico Rettore UNIUD e Claudio Cracovia, questore di Udine. Dopo la premiazione di Bruno Nanino (5^ ELI A) e Gaia Aquilino (3^ LSA B) quali migliori studenti dell’anno scolastico da poco concluso, particolarmente significativo è stato l’intervento di Chiara Pecile, ex studentessa del Malignani, attualmente Cadetto all’Accademia di Modena. Momenti di raccoglimento e commozione durante il Memory Time, per ricordare chi non c’è più: allievo Tommaso Musso, sig. Valentino Roiatti e prof.ssa Antonella Dreszach.

Dopo di che si è passati alla consegna delle Borse di studio. Le due (2.500 € ognuna), offerte da MARSH MILANO, Società di consulenza e brokeraggio assicurativo, intitolate a “CECILIA DANIELI”,sono andate a Davide Della Giustina (5^ LSA A) e Bruno Nanino (5^ ELI A); le due borse di studio di 1.500€ ognuna, offerte da DANIELI OFFICINE SpA, riservate ai periti delle sezioni di Meccanica e di Elettronica (come le due successive) sono state vinte da Ivan Aiza (5^ MEC B) e Alessandro Nadalutti (5^ ELI A); due borse di studio di 1.250€ ognuna, offerte dalla famiglia Fantoni, intitolate a ”PIERO FANTONI”: Simone Ridelfi (5^ ELI A) e Davide Gallo (5^ MEC A).

Quella di 1.200 € destinata agli allievi di quinta della sezione di Aeronautica (in memoria di “ALESSIO TOME”), è andata a Enrico Mecchia (5^ AER A), mentre quella di 1.000 € offerta dalle signore Sandra e Nives Osso, in memoria del fratello “ERMES OSSO”, è stata assegnata a Stefano Mansutti (5^ MEC B). A ricordare l’insegnante Eliana Ginevra due borse di studio di 760 € ognuna, offerte dall’ASSOCIAZIONE SPORTIVA TENNIS, e assegnate a Deborah Sirch (5^ CBA A) e Manuel Tomasin (3^ CMA B). Luca Fontana (5^ Aer A) ha avuto quella da 600 € offerta da STUDIO AER 68 agli allievi di quinta della sezione di Aeronautica. Sono di 500 € ciascuna le borse offerte dal COMITATO ELI 67 agli allievi del corso di Elettronica, e vinte da Thomas Cicutto (3^ ELI A) e Luca Persello (4^ ELI A). Dello stesso importo quella donata dall’ASSOCIAZIONE AER MALIGNANI agli allievi di quinta della sezione di Aeronautica: Riccardo Piani (5^ AER C) l’ha ricevuta.

Significativo il sostegno offerto dal CATAS: una borsa di 1.000 per gli allievi del triennio del Malignani di San Giovanni al Natisone, vinta da Simone Noselli (4^ IPAF); quattro da 250 € l’una per gli allievi del biennio a San Giovanni al Natisone, vinte da: Lorenzo Vanon (1^ MMEE), Andrea Dizorz (1^ IEFP), Daniel Boschin (5^ IEFP), Kevin Beltrame (5^ MMEE); due borse di studio di 1000 € per gli allievi del triennio sede di Udine, vinte da Giacomo Locatelli (5^ CBA A) e Matteo Parillaud (4^ MEC C); quattro da 250 € l’una per gli allievi del biennio sede di Udine, vinte da Chiara Cucchiaro (1^ CMB A), Sabrija Lorenza (5^ LSA C), Francesco Ceroni (1^ INT D), Demian Demetrio Zema (2^ MME B). Dieci buoni libro di 250 € l’uno in memoria di “CRISTIAN ROSSI”, sono andati a: Beatrice Vautero (2^ Aer ACAT), Ana Kuqi (2^ CMB B), Daniel Scubla (2^ EEA A), Gianluca Bottacin (2^ INT B), Emanuele Caissutti (2^ MME A), Riccardo Topan (2^ MME B), Lorenzo Del Negro (2^ TLA A), Elena Francescatto (2^ MME E), Isabella Corso (2^ LSA C), Gloria Bisaro (2^ LSA C). La borsa di studio in memoria di “Pietro Genuzio”, offerta agli studenti di Elettronica dagli ex compagni di classe di Eletttronica, anno 1967/68, era stata consegnata in occasione del Porte Aperte.

Il prof. Carletti, insieme ai vicepreside prof.ssa Anna Maria Fehl e al prof. Oliviero Barbieri hanno quindi consegnato gli Attestati di Merito ai 500 studenti che hanno ottenuto una media dall’8 in su e agli oltre 100 che hanno ottenuto la media dal 9 in su.

E’ stato quindi il momento della lettura del lungo elenco dei premi ottenuti dall’istituto lo scorso anno scolastico: Malignani 360° – Prof.ssa M. Concetta Brocato; Olimpiadi Nazionali di chimica 1° posto – Prof Giancarlo. Biasco; Olimpiadi Nazionali di elettronica 2° posto – Prof. Stefano Comuzzi; Olimpiadi Nazionali Scuole del Legno 3° posto – Prof. Massimo Vuerich; Gara Nazionale di Aeronautica 1° posto – Prof. Mauro Fasano; Olmpiadi Nazionali di Fisica 1° posto – Prof. Fabrizio Florit; Olimpiadi Nazionali di Matematica 1° posto – Prof. Paolo Giangrandi; Olimpiadi Nazionali di Astronomia 1° posto – Prof. Fabrizio Florit; Olimpiadi regionali di scienze 1° posto – Prof.ssa Isabella Chiesa; Fast 2018 Finale europea – Prof.ssa Annamaria Boasso; Olimpiadi Nazionali di Informatica 1° e 3° posto – Prof.ssa Federica Tabacco; Competizione Nazionale BIZ Factory Finale europea – Prof. Renato Polo; Competizione Regionale “Impresa in Azione” 2018 Brevetto – Prof. Stefano Bareggi.

In chiusura, l’intervento della dott.ssa Paola Perabò, in rappresentanza dell’ing. Giampietro Benedetti, Danieli SpA e, quindi, la consegna dei diplomi Its ai 621 studenti delle sezioni: Aeronautica, Liceo delle scienze applicate, Elettronica, Elettrotecnica, Costruzione, Ambiente e Territorio, Meccanica, Serale e Tecnologie del legno.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!