Dedica riparte. Est/Ovest, incontro con Egidio Ivetic

23 Gennaio 2023

PORDENONE. Con il nuovo anno riprendono anche le iniziative di “Dedica Incontra”, appuntamenti che l’associazione culturale Thesis di Pordenone, organizzatrice del festival Dedica (atteso dal 18 marzo, con protagonista l’autrice francese Maylis de Kerangal, mentre a febbraio avranno inizio le anteprime), distribuisce nell’arco dell’anno.

Egidio Ivetic

A inaugurare il programma sarà, mercoledì 25 gennaio, alle 18, nella sala Degan della Biblioteca di Pordenone, l’incontro – che guarda a Go!2025 Nova Gorica/Gorizia – con lo scrittore Egidio Ivetic, e che riprende il titolo del suo libro più recente “Est/Ovest. Il confine dentro l’Europa” (edizioni Il Mulino). Un’occasione per riflettere sul fatto che questo confine è come una faglia che attraversa e condiziona la nostra storia, in una continua ridefinizione della quale ci accorgiamo solo nei momenti di crisi.

Ancora un decennio fa nessuno avrebbe infatti immaginato che la polarizzazione tra la Russia – e più in generale l’Asia – e l’Unione europea e gli Stati Uniti si sarebbe concretizzata appunto lungo l’antica faglia, quasi dimenticata, che delimitava le due tradizioni europee, quella latina occidentale e quella post-bizantina. Invece oggi, ancora una volta, la storia è richiamata e usata a fini geopolitici. Ma come si giunge ai confini tra Est e Ovest? E quanto continuano a ridefinirsi e a riposizionarsi?

Egidio Ivetic, storico, insegna Storia moderna e Storia del Mediterraneo all’Università di Padova. Tra i suoi ultimi libri ci sono Il Mediterraneo e l’Italia. Dal mare nostrum alla centralità comprimaria (Rubbettino, 2022) e, con Il Mulino, I Balcani. Civiltà, confini, popoli, 1453-1912 (2020). Ivetic dialogherà a Pordenone con Cristiano Riva, docente ed esperto di geopolitica. L’ingresso all’incontro è libero.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!