Dalle sorgenti alla foce: foto del Tagliamento in mostra

23 Luglio 2021

FORNI DI SOPRA / DI SOTTO. Una mostra fotografica frutto del pluriennale impegno di Gian Piero Deotto, fotografo sanvitese che ha percorso in tutte le stagioni dell’anno dalle sorgenti alla foce il corso del Tagliamento – l’aghe in friulano – per immortalare non solo paesaggi, panorami e scorci più o meno noti, ma soprattutto l’anima e l’unicità paesaggistica del Re dei fiumi alpini. La mostra si propone di evidenziare la singolarità e la bellezza del principale fiume del Friuli, affinché, in concerto con la Regione, possa essere dichiarato riserva biosfera Mab. Il lavoro di Deotto, infatti, privilegia l’aspetto naturalistico ancora integro del corso d’acqua: è questa la caratteristica che maggiormente lo qualifica e lo rende unico.

Dal 24 luglio al 12 settembre la mostra “Il Tagliamento dalle sorgenti alla foce” si potrà visitare a Forni di Sopra e Forni di Sotto, su iniziativa della Società Filologica Friulana con il patrocinio e la collaborazione del Parco Naturale delle Dolomiti Friulane e dei due Comuni di Forni di Sopra e Forni di Sotto.

L’inaugurazione si svolgerà sabato 24 luglio alle 18 al Centro Visite di Forni di Sopra. La mostra si potrà visitare tutti i giorni fino al 12 settembre dalle 10 alle 12 e dalle 15.30 alle 18.30 nel Centro Visite di Forni di Sopra e tutti i giorni dalle 15.30 alle 18.30 nel Centro Visite di Forni di Sotto. L’ingresso è gratuito, l’accesso è regolato dalla normativa per il contrasto della diffusione del Covid.

La mostra è accompagnata dal catalogo pubblicato dalla Società Filologica Friulana.

Condividi questo articolo!