Dalla chimica ai tappeti ma anche l’urbanistica: è Ute Pn

5 Febbraio 2021

PORDENONE. Novità la prossima settimana all’Ute, l’Università della Terza Età di Pordenone: un nuovo ciclo di incontri dedicato alla storia della chimica, una maniera molto divulgativa per avvicinare una materia scientifica che ci porta nel mondo della natura; riprendono anche gli incontri dedicati alla città di Pordenone e ai nuovi progetti in essere; si parlerà del più antico tappeto annodato, un argomento tra storia e arte. E inoltre, proseguono le lezioni di geopolitica. Per accedere è necessario registrarsi nei link del sito www.centroculturapordenone.it

Lunedì 8 febbraio, alle 15.30, inizia l’edizione 2021 di Storie di chimica, proposto dal chimico Lucio Dell’Anna. Il primo incontro è dedicato al tema Le arti chimiche di Leonardo da Vinci, perché il genio del Rinascimento ha rivolto la sua attenzione ai molteplici aspetti della natura, e tra di essi non poteva mancare un’attenzione a certi fenomeni naturali che potevano essere utili per stupire le corti nelle quali il grande toscano ha vissuto.

Mercoledì 10 febbraio, sempre alle 15.30, proseguono gli appuntamenti di geopolitica tenuti da Cristiano Riva, docente di lettere classiche. Il ciclo si propone, come ogni anno, l’analisi di alcuni aspetti salienti del panorama geopolitico internazionale e proseguirà analizzando ”Gli Usa e il nuovo mandato presidenziale”. Un modo per analizzare le premesse del nuovo governo Biden, sia all’interno degli Stati Uniti, sia in politica estera.

Giovedì 11 febbraio, alle 15.30, tornano gli incontri con gli assessori dell’amministrazione comunale, per fare il punto su ciò che accade in città in questi mesi. Il titolo dell’incontro è Come cambierà Pordenone dal punto di vista urbanistico, nelle parole di Cristina Amirante, Assessore all’Urbanistica. Per conoscere i progetti che stanno coinvolgendo la città, per renderla sempre più bella, moderna e ospitale.

Venerdì 12 febbraio, il primo incontro della serie Il Tappeto: intreccio di Storia, Arte e Culture, a cura di Loredana Gazzola e Carlo Scaramuzza, dell’Associazione culturale Cintamani di Pordenone. Alle 15.30 Pazyryk: il più antico tappeto annodato ci racconta le origini di un’Arte millenaria: per valorizzare il tappeto come bene culturale e artistico, per conoscere un’arte affascinante, praticata dal Mediterraneo alla Cina, testimone di secolari scambi e relazioni tra popoli euroasiatici.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!