Dal fuoco… al sogno: Gigi Di Luca espone alla Quadreria

14 Giugno 2017

SPILIMBERGO. “Dal fuoco… al sogno” è il titolo della mostra che proporrà alcune opere dell’artista Gigi Di Luca e che sarà allestita, a partire da venerdì 16 giugno (vernice alle 17.30) alla Quadreria “Tono Zancanaro”, Palazzo La Loggia (primo piano), in Piazza Duomo a Spilimbergo. Testimonianza critica Boris Brollo; comunicazione Maria Luisa Celotto, Matteo Lo Presti, Emidio Di Carlo; coordinamento Cesare Serafino; allestimento Giulio Candussio, Renzo Tommasini; fotografie Giuseppe Bortuzzo. Lettura poesie dedicate alla mostra Violetta Traclò.

In occasione della vernice il Consigliere Regionale dr. Elio De Anna verrà insignito del titolo di Consigliere Onorario del Gruppo Giovani Pittori Spilimberghesi. “De Anna ha sempre dimostrato – si legge in una nota – amicizia, grande disponibilità e sostegno costante nei confronti del GGPS nel lungo percorso della nascita della Quadreria Tono Zancanaro. Riconoscergli questi meriti è il minimo che noi artisti spilimberghesi possiamo fare. Un ringraziamento a quanti in qualità di donor hanno contribuito alla realizzazione della mostra e in particolare all’orafo Leo Zanin, Fioreria Wanda, Eurofoto. Per il Bicchiere dell’amicizia: Azienda Agricola Avoledo / Pasticceria Le Strane Delizie / Vini Castelocosa”.

Gigi Di Luca vive e lavora vicino all’antica via Romana “Annia”, a San Giorgio di Nogaro. In gioventù ha frequentato gli studi degli artisti Mirko, Dino e Afro Basaldella. A Venezia, è stato allievo di Bruno Saetti. Ha esposto in mostre personali e collettive con vari artisti internazionali tra cui Castellani, Baj, Alviani, Dorfles, Del Zotto, Cabai, Fioroni, Montessori, Celiberti, Plessi, Ceccobelli, Finzi, ecc. Alcune sue sculture fanno parte del patrimonio artistico del Friuli e sono collocate nelle piazze di vari paesi e città. Altre sue opere si trovano in collezioni pubbliche e private. Ha esposto alla 15ma Mostra Internazionale di Architettura / La Biennale di Venezia 2016, nel Progetto del Gruppo Giovani Pittori Senza Terra/Without Land. Nel 1976, anno del tragico terremoto in Friuli, si è cementata l’amicizia e la collaborazione artistica tra il pittore e scultore Gigi Di Luca e il Gruppo Giovani Pittori Spilimberghesi. Lo stesso artista donerà all’Amministrazione Comunale di Spilimbergo alcune sue opere che saranno esposte nelle sale del Palazzo di Sopra, sede del Comune di Spilimbergo.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!