Dal cibo nell’antichità a uno show cooking a Eataly

21 Marzo 2018

TRIESTE. In compagnia di Rita Auriemma (ERPAC e Università del Salento), Paola Maggi, Valeria Cipollone e Giovanna Tinunin, venerdì 23 marzo alle ore 18.30 nell’aula didattica di Eataly Trieste ci sarà l’incontro “Il cibo nell’antichità” che rientra nel programma degli eventi collaterali della mostra “Nel mare dell’intimità. L’archeologia subacquea racconta l’Adriatico” allestita al vicino Salone degli Incanti fino al 1° maggio. Si scoprirà come nel percorso della mostra venga affrontato anche il tema del cibo; vino, pesce, olio e pane erano infatti alimenti fondamentali anche in antichità e venivano trasportati da un luogo all’altro via mare, proprio sulle rotte antiche dell’Adriatico.

La presentazione sarà accompagnata da uno show cooking di Claudio Palumbo, sous-chef di Eataly Trieste, che preparerà e farà assaggiare al pubblico presente dei crostini con spuma di baccalà, crumble di pomodoro secco e finocchietto, accompagnati da un calice di Prosecco. L’ingresso è gratuito fino a esaurimento posti. Prima dell’incontro, al Salone degli Incanti alle 17, visita guidata della curatrice della mostra Rita Auriemma (30 posti disponibili). Biglietti a partire dalle 16.30. La visita è gratuita, l’ingresso alla mostra a pagamento e dà diritto a un posto riservato per l’evento.

Info: www.nelmaredellintimita.it – tel. 040 3226862 (ore 9-19).

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!