Da uno spettacolo riflessioni sull’affido familiare

18 Maggio 2022

PALMANOVA. Una riflessione scenica sul delicato tema dell’affido familiare, con una performance capace di rompere gli schemi e gli stereotipi sull’argomento: il festival itinerante Accademia dell’Incontro, finanziato dal bando regionale Ripartenze Cultura e Sport 2021 e coordinato dall’Accademia Musicale Città di Palmanova, lancia un nuovo momento di confronto socio-culturale di spessore con lo spettacolo di maschera con musica dal vivo “Pelle su pelle” – scritto e interpretato da Federica Sansevero -, che andrà in scena venerdì 20 maggio, alle 20.45, al Teatro Modena di Palmanova. Sul palco anche Riccardo Cardelli, Abidin Lanza, Raffaello Indri e Flavia Quass.

Una proposta profonda, dunque, ma al tempo stesso divertente, che saprà coinvolgere il pubblico: “Pelle su pelle” – che racconta un’esperienza d’affido mista di verità e invenzione e informa sulle fasi dell’affido familiare partecipato – è rivolto a tutti, non solo agli addetti del settore, perché parla di relazioni umane e del lavoro su di sé che ognuno dovrebbe fare per uscire dalla trappola dell’autoreferenzialità. Se poi si tratta del benessere di un minore, il dialogo aperto e la partecipazione di tutte le parti interessate nel progetto d’affido diventano pratica indispensabile. Lo spettacolo riflette anche sull’essenza della maternità, a partire da testi di Massimo Recalcati, e sul “dono”, inteso come vincolo comunitario.

Il lavoro è nato dalla sinergia tra Il Teatro del Silenzio, La Viarte, I servizi sociali del Torre, La Coop sociale Athèna e altre realtà.

Prenotazioni sul sito www.respiralacultura.com

Condividi questo articolo!