Da giovedì torna a Carlino la “sfida dei clarinetti” n.18

20 Ottobre 2020

CARLINO. L’emergenza sanitaria non ferma l’ormai radicato Concorso Internazionale per Clarinetto Città di Carlino, la cui 18^ edizione – organizzata dall’Associazione Culturale Musicale “Nuova Banda di Carlino” – si svolgerà da giovedì 22 a domenica 25 ottobre, naturalmente nel rigoroso rispetto delle disposizioni di sicurezza volte a frenare l’avanzata della pandemia. E nonostante le grandi difficoltà del frangente sono ben 47 i musicisti iscritti a questa edizione che passerà agli annali: per la maggior parte provengono dall’Italia, ma vi sono anche rappresentanze di altre 9 nazioni, Belgio, Francia, Germania, Portogallo, Repubblica Ceca, Slovenia, Spagna, Svizzera e Ungheria.

I concorrenti saranno suddivisi in cinque categorie: si spazia dal Clarinetto solista Baby, per i bambini fino a 12 anni, al Clarinetto solista Junior A, per i ragazzi fino ai 16 anni, alla sezione Clarinetto solista Junior B, riservata ai ragazzi fino ai 20 anni, al Clarinetto solista Senior, per i giovani fino ai 35 anni. Torna inoltre, dopo una lunga assenza, la categoria Clarinetto Basso, anch’essa per i giovani fino ai 35 anni.

Il concorso sarà presentato ufficialmente giovedì 22 ottobre, alle 18.30, nel Centro Civico di Carlino (in via Marano, 1); le audizioni inizieranno la mattina successiva, alle 9, nell’auditorium parrocchiale, e si concluderanno domenica 25 ottobre: gli strumentisti saranno chiamati, a seconda della categoria di appartenenza, all’esecuzione di un brano d’obbligo o di un programma a libera scelta. Il sipario sull’edizione 2020 calerà poi domenica sera, alle 20.30, con il Concerto di Gala e la cerimonia delle premiazioni, sempre in auditorium.

La giuria è composta da alcune fra le maggiori personalità del panorama clarinettistico europeo: Paolo Beltramini Primo Clarinetto Solista dell’Orchestra della Svizzera Italiana, Lorenzo Guzzoni Primo Clarinetto dei Solisti Veneti, Salvatore Passalacqua Clarinetto Basso nell’Orchestra Nazionale della Rai con sede a Torino, Zsolt Szatmari Clarinetto principale alla Liszt Academy e infine Juan Ferrer Primo Clarinetto della Galician Simphony Orchestra. Il direttore artistico sarà anche quest’anno il Maestro Flaviano Martinello.

l concorso gode del contributo della Regione, di Fondazione Friuli, Comune di Carlino e Anbima Fvg e del patrocinio del Conservatorio Statale Musicale J. Tomadini di Udine, dei Comuni di Cervignano, Gonars, Latisana, Lignano, Marano, Muzzana, Palazzolo, Pocenia, Porpetto, Precenicco, San Giorgio di Nogaro e Torviscosa e dell’Anbima della Provincia di Udine, nonché della collaborazione di Buffet & Crampon, Buttus Roberto Riparazione Strumenti Musicali, G. Pecar Pianoforti.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!