Crocevie finisce a Udine

27 Novembre 2019

Duo Di Lena

UDINE. Il lungo e appassionato viaggio di Crocevie Art Music Festival si conclude nel capoluogo friulano. Angelo Floramo, protagonista della prima edizione della rassegna che intende valorizzare il territorio attraverso la musica, l’audioviso e il dialogo, attenderà il suo pubblico venerdì 29 novembre alle 20.30 al Teatro San Giorgio.

Filo conduttore di questo percorso il romanzo dello scrittore friulano “La veglia di Ljuba”, raccontato dallo stesso Floramo che, seguendo le varie tappe che fanno da cornice al libro, dopo Ajello, Trieste e San Daniele, approda ora a Udine, seguendo lo stesso viaggio che compio il protagonista del romanzo. Dai villaggi dell’Istria profonda alle pagine nere del fascismo, dall’occupazione titina di Trieste al terremoto in Friuli del 1976 fino ai giorni nostri.

Cameristi Fvg

Come sempre, ad accompagnare le parole sarà la musica, anche quest’ultima proposta in un viaggio nel tempo che dalla musica antica arriva fino a quella contemporanea. Per l’ultimo appuntamento, co-protagonista sarà la sintesi dei tre generi musicali proposti fin ora e suonati dal vivo dall’Ensemble Gemina, dai Cameristi Fvg e dal Duo Di Lena. Una sintesi che si intersecherà anche con le composizioni di musica elettronica di Mattia Piani. Sullo sfondo le immagini, stavolta su Udine, realizzate dal team vide dell’associazione culturale Examina, organizzatrice dell’intera rassegna.

La serata, che vede la collaborazione del Comune di Udine, è a ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili. Per informazioni è possibile inviare una email all’indirizzo associazione.examina@gmail.com o consultare la pagina Facebook dell’associazione.

Condividi questo articolo!