Cramars sarà partner di “Fa’ la cosa giusta” a Milano

4 Febbraio 2020

TOLMEZZO. Non più una manifestazione, ma un movimento: è l’evoluzione di Innovalp, il festival delle idee per la montagna, creato e organizzato da Cramars, la cooperativa per la formazione professionale, lo sviluppo locale e l’innovazione sociale in Carnia e nell’Alto Friuli. Un movimento che si espande con successo oltre i confini regionali e sbarca a Milano, a “Fa’ la cosa giusta!” la fiera nazionale del consumo critico e degli stili di vita sostenibili, arrivata alla XVII edizione, che si svolge a Fieramilanocity dal 6 all’8 marzo.

Cramars è stata scelta da Terre di mezzo Editore, ente organizzatore di “Fa’ la cosa giusta!” per coordinare, all’interno dell’appuntamento fieristico, la Fiera delle Idee dei Territori Resistenti, in collaborazione con la rete di imprese “Saint Barthélemy Vivere Guardando Lontano”. Un’assoluta novità il cui obiettivo è raccontare e condividere testimonianze del miglioramento delle condizioni di vita e di lavoro dentro i Territori Resistenti. Narrazioni che identifichino casi di successo trasferibili che siano replicabili o di ispirazione, che possano attivare reti sociali e imprenditoriali, creando azioni congiunte che sappiano lavorare in modo sinergico dando nuova spinta a quelle zone che maggiormente soffrono di una crisi ormai globale e radicata nel tempo.

Compito di Cramars è spingere i protagonisti silenziosi, di ogni parte d’Italia, che realizzano queste imprese impossibili diventate possibili, a farsi conoscere e a farsi emulare. Da chi torna a vivere in luoghi dimenticati, a chi lotta ogni giorno per far sopravvivere le zone ai margini, ma anche enti, consorzi o cooperative, che quotidianamente lavorano per il proprio territorio, promuovendo in modo creativo e intelligente, i prodotti tipici. Chi si dedica costantemente alla valorizzazione le risorse locali, chi dà nuovi impulsi per lo sviluppo economico e sociale dei territori di frontiera, e anche chi si adopera per trasmettere il rispetto per l’ambiente con stili di vita ecosostenibili.

Cramars è alla ricerca di questi casi virtuosi per presentarli a Milano come atti concreti per progredire verso condizioni più soddisfacenti all’interno dei Territori Resistenti. Un’occasione di scambio di idee per interrogarsi sul ruolo e sulle prospettive di facilitazione della Fiera per accompagnare processi di condivisione di esperienze di questo tipo. L’iniziativa sarà presentata venerdì 6 marzo dalle 18 alle 20, durante il convegno di apertura ufficiale dei “Territori Resistenti”. Le esperienze saranno invece condivise con il pubblico nei giorni sabato 7 e domenica 8 marzo.

Per presentare la propria esperienza è possibile compilare il modulo che si trova sul sito https://falacosagiusta.org/ entro il 15 febbraio.

Condividi questo articolo!