Cortomontagna chiude sabato con i premi, ma prima…

24 Gennaio 2019

TOLMEZZO. Cortomontagna, la sezione cortometraggi del premio Leggimontagna giunta alla 4^ edizione, si concluderà sabato 26 gennaio a Tolmezzo con le premiazioni dei cortometraggi, scelti fra le 105 opere ammesse a concorso dei 600 corti iscritti provenienti da tutta Europa e da Oltreoceano. La giuria, composta da Dante Spinotti (presidente), Annalisa Bonfiglioli, Sara Martin, Livio Jacob, Gabriele Moser e Nicola Silverio, commenterà le opere e, in conclusione, premierà i vincitori. L’avvicinamento alle premiazioni, però, comincerà con un primo appuntamento fissato per venerdì 25 gennaio alle 18, al Nuovo Cinema David di Tolmezzo, con la proiezione di alcuni dei cortometraggi a concorso, indicati dalla giuria come meritevoli di attenzione.

Alberto Sironi con Luca Zingaretti

La serata di venerdì, dalle 20.30 al Nuovo Cinema David, sarà dedicata al noto regista della serie televisiva “Il commissario Montalbano” Alberto Sironi, che dialogherà con Lorenzo Codelli, Annalisa Bonfiglioli e con il pubblico. Verranno proiettate sequenze della produzione del regista, comprese alcune scene inedite girate a Venzone e Cividale dall’episodio “L’altro capo del filo”, non ancora trasmesso sul piccolo schermo.

Sabato 26 gennaio la location sarà il Teatro comunale Luigi Candoni, dove alle 10.30 alcuni video della Carnia tra gli anni 1950-60, restaurati dalla Cineteca del Friuli, saranno presentati da Livio Jacob, presidente, Giuliana Puppin, addetto stampa, Elena Beltrami, responsabile delle collezioni della Cineteca. Il sabato pomeriggio – alle ore 13 – inizierà con la proiezione del video “L’essenziale è visibile agli occhi”, realizzato dagli allievi del corso di formazione professionale in “Tecniche di realizzazione video e riprese aeree-droni”. Seguirà la proiezione di cinque cortometraggi selezionati tra quelli a concorso, per poi arrivare al momento clou, alla presenza dell’ospite d’onore Alberto Sironi: la menzione speciale a una delle opere a concorso e la premiazione dei tre cortometraggi vincitori.

In serata un momento musicale particolare: il concerto della jazz band Daniele D’Agaro Dixieland Stumblers Trio, – Daniele D’Agaro sax tenore e clarinetto, Denis Biason chitarra e banjo, Marzio Tomada contrabbasso – che proporrà due repertori: il primo dedicato alle composizioni di Lucky Thompson e di Oscar Pettiford, il secondo alla musica jazz degli 1920/30, da New Orleans a Chicago. Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero.

Cortomontagna aderisce alla sottoscrizione promossa dal Cai centrale per il ripristino dei sentieri e dei rifugi danneggiati dall’alluvione di ottobre 2018 in Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige. Durante gli eventi si potrà partecipare a questa gara di solidarietà con offerta libera. Il ricavato verrà versato sul conto corrente dedicato “Aiutiamo le Montagne di Nord Est” – Banca Popolare di Sondrio – IBAN: IT76 Y 05696 01620 000010401X43.

Cortomontagna è organizzato da Asca, l’Associazione delle Sezioni Cai di Carnia – Canal del Ferro – Val Canale, in collaborazione con l’Uti della Carnia, il Consorzio Bim Tagliamento, con il supporto della Cineteca del Friuli, National Geographic e Trento Film Festival 365, con il contributo di Regione, Fondazione Friuli, Città di Tolmezzo, il Cai Fvg, in partnership con la Camera di Commercio di Pordenone-Udine. Un ringraziamento per la collaborazione va ai volontari del Nuovo Cinema David di Tolmezzo.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!