Corpo a corpo coniugale in scena a Sacile per Scenario

23 Gennaio 2020

SACILE. Secondo appuntamento con “Scenario” sabato 25 gennaio a Sacile per la Stagione promossa dal Piccolo Teatro: sotto i riflettori la nuova produzione del Gruppo Teatrale Caorlotto, sul palco del Teatro Ruffo con la commedia “Matrimonio uguáe rebaltón coniugáe”, riscritta in versione dialettale e diretta da Narciso Gusso a partire dalla pièce di Enzo Duse dal titolo “Queste nostre metà”.

Sottotitolata dall’autore come formidabile “corpo a corpo coniugale”, questo copione dal sapore comico-sentimentale mette a confronto tre coppie, o meglio tre generazioni, in quella formidabile istituzione che è il matrimonio: un impegno “per tutta la vita” che vede però nella quotidianità il suo banco di prova più difficile. Una commedia insolita, che alla risata e all’ironia unisce anche una profonda analisi sociale, che mette a nudo la coppia marito-moglie di fronte alla fondamentale questione: esiste un punto di complicità e di comprensione che possano realmente far durare una promessa per tutta la vita? Ecco così che uomini e donne dalla personalità forte e della determinata ostinazione portano in scena uno spaccato di vita intenso, in cui tenacia e malinconia si affrontano in un duello che non risparmia colpi di scena e grande forza espressiva.

Sipario alle ore 21.

Informazioni e prenotazione biglietti presso la segreteria del Piccolo Teatro (tel. 366 3214668 – piccoloteatrosacile@gmail.com). Programma completo della Stagione online: www.piccoloteatro-sacile.org

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!