Confini della Scienza titolo di Trieste Next a fine settembre

28 Febbraio 2022

TRIESTE. Sono già iniziati i preparativi per Trieste Next-Festival della Ricerca Scientifica, la cui 11^ edizione si svolgerà da venerdì 23 a domenica 25 settembre. L’edizione 2022 – promossa anche quest’anno da Comune di Trieste, Università di Trieste, ItalyPost, curata da Goodnet Territori in Rete e realizzata con la collaborazione attiva di tutti gli enti di Trieste Città della Conoscenza – sarà intitolata “I confini della Scienza. Innovazione e ricerca: limiti etici e nuove frontiere”.

La notte dei Ricercatori in Piazza Unità (Foto Massimo Goina)

«Sin dalla prima edizione – si legge in un comunicato -, Trieste Next ha scelto di affrontare temi chiave del dibattito scientifico e culturale, dall’alimentazione all’acqua, dall’energia al rapporto tra uomo e tecnologia fino al tema della sostenibilità. L’undicesima edizione sarà un momento per tracciare l’agenda scientifica dei prossimi anni, per proporre riflessioni di ampio respiro sulle nuove frontiere della ricerca e innovazione, nonché sui limiti etici (ma non solo) che guidano il dibattito nella comunità scientifica. Come sempre, è atteso a Trieste un parterre di grandi ospiti ed esponenti delle discipline Stem, ma anche di scienze umane e sociali».

Dopo il grande successo dell’edizione 2021 – svoltasi in contemporanea in presenza e in digitale – i promotori confermano l’obiettivo di tornare a parlare di scienza e innovazione a Trieste, con un calendario di incontri tutti realizzati in presenza, garantendo al tempo stesso la possibilità di seguire gli incontri in live streaming. Ma non solo: riconosciuto ormai tra i principali appuntamenti nazionali per la divulgazione scientifica, Trieste Next si prepara quest’anno a presentarsi anche in veste internazionale: «Al ricco programma in lingua italiana – si aggiunge – si affiancherà un palinsesto di incontri in lingua inglese, curato con partner scientifici di rilievo internazionale, con focus sulla fisica, sulle biotecnologie e sulle scienze mediche. Arriveranno in città 200 ricercatori provenienti da tutta Europa, che si uniranno ai 500 dottorandi e studenti che ogni anno, da tutta Italia, arrivano per partecipare al Festival».

In programma a Trieste Next, quindi, tre giorni di talk, conferenze, seminari e laboratori, con oltre 100 eventi in cartellone e 300 relatori. Dal 23 al 25 settembre, torneranno anche gli esperimenti e i laboratori scientifici in piazza Unità d’Italia, curati dagli enti di Trieste Città della Conoscenza, che – dopo il grande successo delle precedenti edizioni – dedicheranno la mattinata di venerdì 23 settembre alle scuole primarie e secondarie della Regione.

Il programma di Trieste Next è ora in fase di definizione. Per aggiornamenti e anticipazioni, punto di riferimento è il sito www.triestenext.it

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!