Concerto a Palmanova per il ciclo Conversando con Psiche

7 Novembre 2017

Roberto Fabbriciani

PALMANOVA. La Stagione Sinfonica della Mitteleuropa Orchestra, Conversando con Psiche, prosegue con successo giovedì 9 novembre, alle ore 20.45, al Teatro Gustavo Modena di Palmanova, con un concerto che vedrà protagonisti Roberto Fabbriciani al flauto, l’arpista Jasna Merlak e Antonio Merici al violoncello, assieme all’Orchestra Sinfonica regionale con la direzione del Maestro Marco Guidarini. Il programma della serata prevede il celebre Concerto per flauto ed arpa in Do maggiore, K 299 di W. A. Mozart, seguito da “Metamorfosi d’amore” – Concerto per flauto e violoncello di P. Cavallone, Tombeau de Couperin (versione per orchestra) di M. Ravel e Ma mère l’Oye sempre di Ravel.

Il “doppio concerto” di Cavallone sarà quindi accoppiato – a sua volta – da quello mozartiano per flauto e arpa K299, composto nel 1778, gioiello galante di un genere musicale aristocratico, ma di raffinata sensualità. Tutta mozartiana è la grazia dei due capolavori raveliani, Tombeau di Couperin e Ma Mère l’Oye. Il primo, composto tra il 1914 e il 1917, costituisce una sorta di tributo all’arte di Francois Couperin. Si tratta di una suite sul modello barocco, ma che comprende sia movimenti di danza (Furlana, Rigaudon, Minuetto), che brani tipicamente strumentali (Preludio, Toccata e Fuga). Ma Mère l’Oye è anch’essa una suite composta da cinque pezzi, originalmente per pianoforte a quattro mani e successivamente trascritta per orchestra. Pubblicata nel 1910, la suite è ispirata dalle illustrazioni tratte da un libro di fiabe per l’infanzia.

Condividi questo articolo!