Concerto nell’ex centrale

20 Febbraio 2020

MONTEREALE. È ancora la musica, strumento principe per l’abbraccio di culture e popoli, a fare da protagonista lungo l’itinerario che conduce al festival Dedica a Hisham Matar in arrivo a Pordenone il 7 marzo. Per Anteprima Dedica, il ricco programma di appuntamenti, in corso fino al 29 febbraio, domani, venerdì 21 febbraio, alle 20.45, nell’ex centrale di Malnisio di Montereale, organizzato in collaborazione con il Comune, con ingresso libero, il concerto del Caleido Trio “Un mare di suoni. Dialoghi musicali lungo le rive del Mediterraneo”.

Proposto in collaborazione con associazione Aladura, porta sul palco tre musicisti eccellenti, il fisarmonicista Gianni Fassetta, il violoncellista Giuseppe Barutti e il batterista Paolo Muscovi. Sarà, il loro, un viaggio tra le sonorità e le tradizioni musicali dei Paesi appartenenti all’una e all’altra sponda del Mediterraneo, sin dai tempi antichi un incomparabile crocevia di lingue e culture diverse, un luogo di grandi civiltà, di religioni, di guerre, ma anche di continui scambi, una proposta che intende sottolinearne i tratti identitari e le reciproche contaminazioni.

Condividi questo articolo!