Concerto natalizio di Piano City dedicato a Beethoven

19 Dicembre 2020

Filippo Alberto Rosso (Foto Elia Falaschi)

PORDENONE. La brillantezza del classicismo austriaco: sarà un viaggio nella musicalità e nelle forme concertistiche della Vienna di fine Settecento il concerto proposto da Piano City Pordenone in omaggio a Beethoven nel 250° anniversario dalla nascita, il 16 dicembre del 1770, che sarà trasmesso domenica 20 dicembre alle 21 sulle pagine Facebook di Piano City Pordenone e del Comune di Pordenone, proprio per celebrare la nascita del genio di Bonn nell’ambito delle iniziative dedicate al Natale del Comune di Pordenone. Il concerto – eseguito nella sala Capitol di Pordenone – proporrà un programma brillante e cantabile grazie all’interpretazione del pianista tredicenne Filippo Alberto Rosso e dei pianisti Matteo Perlin e Anna Zanforlini di 17 e 18 anni che suoneranno assieme un’opera per pianoforte a quattro mani accompagnati dall’Orchestra dell’Accademia d’Archi Arrigoni con la direzione del maestro Domenico Mason.

Domenico Mason (Foto Elia Falaschi)

Composizione ricca del sapore classicista viennese di fine Settecento, ma già anticipatrice – specialmente nel secondo movimento – della grande forza innovativa della scrittura beethoveniana, verrà proposto il Concerto n.1 op. 15 di Ludwig van Beethoven. A completare il programma sarà un’opera rara, poco frequentata nei programmi concertistici, ovvero il Concerto a quattro mani per pianoforte e orchestra del ceco Leopold Koželuh, il primo concerto scritto per pianoforte a quattro mani e orchestra, composto intorno al 1787, opera che rispecchia in pieno il classicismo viennese. Un’occasione unica per ascoltare, accostate, pagine importanti del repertorio per pianoforte e orchestra.

Duo Zanforlini – Perlin

Il concerto è organizzato da Piano City Pordenone con il sostegno del Comune di Pordenone, della Regione Fvg e della Fondazione Friuli. Piano City Pordenone è il festival dedicato al pianoforte che si è tenuto a giugno a Pordenone, realizzato grazie al fondamentale e generoso sostegno di molti sponsor e sostenitori, Confindustria Alto Adriatico, Ponterosso, Consorzio Pordenone turismo e Confesercenti, Teatro Verdi Pordenone, Ordine degli Architetti di Pordenone, Mobilificio Sangiacomo, Karton, Marcolin Covering, Bcc Pordenonese e Monsile, Salamon Immobiliare, Electrolux, Sina, Reale Mutua, Rs, Jesoldolce, Feregotto Elevatori, Ferronato, Banca Generali, Baldissar, Visotto, Mozzon Daniele, Park Hotel Pordenone Best Western, Antiche Trame, Le Troi Chef, Cartimballo, Yamaha, Mp Musica, Visivart, Wasabit, Regìa Comunicazione, Tipolitografia Martin.

INFO: www.pianocitypordenone.it – FB Piano City Pordenone

Condividi questo articolo!