Concerto di Natale in Abbazia

9 Dicembre 2016

MANZANO. Si terrà domenica 11 dicembre, ore 16, il tradizionale Concerto di Natale all’Abbazia di Rosazzo (Manzano), promosso dalla Fondazione Abbazia di Rosazzo, con la collaborazione della Regione FVG (progetto Sentieri millenari) e della Fondazione CRUP, dal titolo “Sentieri musicali”. Suggestivi percorsi musicali saranno proposti quest’anno dal celebre quartetto d’archi austriaco Gustav Mahler Ensemble Wien, formato da Matthias Schulz al flauto, Alexander Burggasser al violino, Peter Sagaischek alla viola e Nikolaus Straka al violoncello.

quarMatthias Schulz ha studiato flauto all’Univer­sità per la musica e le arti interpretative di Vienna, continuando i suoi studi con Maxence Larrieu al conservatorio di Ginevra. Si è esibito come solista con la Mozarteum Orchestra di Salisburgo, con la Linz Bruckner Orchestra, con la Leipzig MDR Sym­phony Orchestra, con la Lower Austria Tonkünstler Orchestra e con la Vienna Chamber Orchestra, e in recital con Jessye Norman (presso la Musikverein nel 1997 e al Salzburg Festival nel 2000). Come musicista di musica da camera si è esibito in molti concerti in Austria e all’estero. Regolarmente suo­na presso la Vienna State Opera Orchestra, la Vien­na Philharmonic e la Vienna Radio Symphony Or­chestra. Dalla stagione 2005/2006 è membro della Vienna State Opera Theatre Orchestra.

Alexander Burggasser ha studiato all’Università per la mu­sica e le arti interpretative di Vienna. Nel 1989, appena quattordicenne, vince un premio ad un concorso al conservatorio di Vienna. Nel 1997 ha vinto il con­corso “Stephanie Hohl” presso l’Università per la musica e si è esibito nella Mozartsaal presso la Konzerthaus di Vienna. Dal 1998 diventa membro della Vienna State Opera Theatre Orchestra. Nello stesso anno inizia ad unirsi alla Vienna Philhar­monic Orchestra presso il famoso Salzburg Festi­val. Continua gli studi nel 1999 presso l’Universi­tà per la musica e le arti interpretative di Vienna con Jan Pospichal, partecipando a master class di Zakhar Bron. Dal 2011 è primo violino della Wie­ner Symphoniker Orchestra.

Peter Sagaischek ha studiato all’Uni­versità per la musica di Vienna con Rainer Küchl. Nel 1989 inizia a studiare con Alfred Staar e nel 1990 vie­ne ingaggiato presso la Vienna Volksoper dove diven­ta violino solista tre anni più tardi. Si esibisce mol­te volte con la Vienna Philharmonic. Come solista e membro di diverse formazioni di musica da camera, tiene concerti in tutto il mondo.

Nikolaus Straka ha studiato all’U­niversità per la musica con Wolfgang Herzer. Nel 1995/1996 studia con Harvey Shapiro presso la Juil­liard School di New York e nel 1997 si diploma a Vien­na. Come musicista free lance si esibisce spesso con le orchestre della Vienna Philharmonic e della Vien­na State Opera. Come membro del Gustav Mahler Quartet e come solista si esibisce in tutta Europa, in Asia e in America. Dal 2007 è il direttore artistico della manifestazione Allegro Vivo Festival in Austria.

Il programma previsto all’Abbazia di Rosazzo si apre con W. A. Mozart “Quartetto per flauto e trio d‘archi in Do maggiore KV 285b”, prosegue con L. V. Beethoven e la Serenata in Re maggiore per flauto, violino e viola op. 25”, continua con G. Rossini con un “Quartetto in Do maggiore”, quindi F. Schubert con un “Trio per archi in Si bemolle maggiore, D471” e si conclude con W. A. Mozart e il “Quartetto per flauto e trio d’archi in Re maggiore KV 285”.
Ingresso libero.

Condividi questo articolo!