Concerto a Fiumicello con il duo Stiffoni-Vaterl

15 Settembre 2016

duo-vaterl-stiffon_fiumicelloFIUMICELLO. Nuovo appuntamento in provincia di Udine per il Festival musicale Nei Suoni dei Luoghi, organizzato dall’Associazione Progetto Musica con il contributo della Regione Fvg, la sponsorizzazione delle BCC del Fvg e il sostegno delle Fondazioni CRUP e CARIGO e dei Comuni partecipanti, che si terrà a Fiumicello sabato 17 settembre, alle 20.45, nella Chiesa di San Lorenzo con il concerto, a ingresso gratuito, del Duo Stiffoni-Vaterl. Composto da Alberto Stiffoni con il violino, e Irina Vaterl al pianoforte, il duo di affiatati musicisti proporrà un programma cameristico in cui vengono esaltate le qualità del duo lasciando abilmente spazio a entrambi gli strumenti in modo da esaltarne le proprie caratteristiche. Il programma si apre con una sonata di Beethoven, per proseguire poi con Brahms, perla del romanticismo, e finire con uno dei maggiori compositori del XX secolo, Prokofieff, con la sua vivace e ironica sonata.

Irina Vaterl e Alberto Stiffoni hanno tenuto concerti in duo in Italia, Austria, Svizzera, Spagna e Svezia e sono stati invitati a tenere un recital alla quinta edizione del “Festival International de Musica da Camara Joaquin Turina” a Siviglia. Nell’ultima stagione hanno vinto in duo il primo premio al “European Music Competition – Città di Moncalieri”, al concorso internazionale “Premio Contea” a Treviso, al premio internazionale “Antonio Salieri” a Legnago e al “Stockholm International Music Competition”.

Alberto Stiffoni si è diplomato come privatista sotto la guida di Lucia Visentin, proseguendo poi gli studi con Stefano Pagliani. Oggi è studente alla Kunstuniversität di Graz nella classe di Andrej Bielow. Come solista si è esibito con orchestre in vari teatri e festival in Italia, Francia e Svizzera. Nella prossima stagione si esibirà come solista con la Südwestdeutschen Philharmonie di Costanza nel Triplo Concerto di Beethoven. Irina Vaterl intraprende lo studio del pianoforte con Ludmilla e Alexander Satz alla Kunstuniversität di Graz. Dopo la maturità liceale, prosegue gli studi con Milana Chernyavska, sotto la cui guida si laurea con lode. Vince il primo premio a concorsi internazionali come “Città di Gorizia”, “Petar Konjovic” a Belgrado, “Young Virtuoso” a Zagabria, e “Roma 2008”. Ha tenuto numerosi concerti in giro per l’Europa e la prossima stagione la vedrà esibirsi come solista con l’orchestra “I Virtuosi Italiani” a Legnago e a Verona.

Prossimo appuntamento di Nei Suoni dei Luoghi, venerdì 23 settembre, ore 20.45 a Sacile.

Condividi questo articolo!