Concerto che vorrei ricorda Tartini e anche Guido Cergoly

17 Luglio 2020

Massimiliano Donninelli

TRIESTE. Terza puntata del programma Il concerto che vorrei, curato a quattro mani dal regista Rai Mario Mirasola con il musicologo e critico musicale Marco Maria Tosolini. Sabato 18 luglio alle 11.30 sulle frequenze di Rai Radio1 Friuli Venezia Giulia e in streaming sul sito www.sedefvg.rai.it, “La musica di Trieste e dintorni”, con gli studenti del Conservatorio Tartini di Trieste Stefano Pastorcich e Simone Sette, accompagnati dal M° Massimiliano Donninelli, noto sassofonista e direttore d’orchestra, oltre che titolare della cattedra di saxofono del Conservatorio.

Si partirà dal piranese Tartini, di cui quest’anno si ricordano i 250 anni dalla morte, passando per i triestini Zanettovich, Illersberg, Viozzi e Bugamelli e si affronterà un percorso nel quale si ascolteranno composizioni strumentali e composizioni corali in dialetto, ma non solo. Il percorso arriverà anche alla musica leggera con Guido Cergoly – ricordandolo a vent’anni dalla sua scomparsa – e la sua orchestra, riportando alla memoria alcune tra le canzoni più famose eseguite dal suo gruppo e da alcuni maggiori interpreti del panorama musicale di allora.

Condividi questo articolo!