Concerti a Palazzo: Svetlina Boyadzhieva/Quartetto Armos

30 Marzo 2022

Svetlina Boyadzhieva

SACILE. Dopo l’emozionante concerto inaugurale che ha evidenziato l’alto spessore tecnico e musicale del pianista campano Luigi Borzillo e del duo romano formato da Stella Canocchi al violino e Lucia Paradiso al pianoforte, prende il via la XVI rassegna internazionale “I Concerti a Palazzo” organizzata dall’associazione Ensemble Serenissima all’interno del XXVI Fvg International Music Meeting e dedicata ai giovani talenti.

Venerdì 1° aprile, alle 20.45 a Palazzo Ragazzoni a Sacile, sarà occasione per ascoltare la giovane pianista bulgara Svetlina Boyadzhieva, già vincitrice di molti concorsi nazionali e internazionali, nell’esecuzione della Leggenda n.2 di Liszt «St. Francois de Paule marchant sur le flots» dedicata a San Francesco da Paola. La composizione fu suggerita a Liszt da un quadro del pittore Steinle e descrive il miracolo operato dal Santo quando attraversò lo stretto di Messina camminando sulle onde dopo che alcuni battellieri si erano rifiutati di accoglierlo sulla loro imbarcazione. Il brano si caratterizza per la ricerca descrittiva e gli effetti che essa richiede in una complessa scrittura pianistica.

A seguire il Preludio e Fuga in Si bemolle minore di Bach e la Polacca in fa diesis minore, op. 44 di Chopin che, figlia di un periodo artistico volto alla ricerca di nuove soluzioni formali da parte del compositore, si presenta come un’opera sperimentale descritta dallo stesso autore come “una specie di Fantasia in forma di Polacca” e che restituisce uno Chopin più vigoroso e appassionato.

Quartetto Armos

Nella seconda parte sarà invece protagonista il Quartetto Armos, nato grazie al Florence Cello Ensemble, formazione diretta dal M° Lucio Labella Danzi, e composto da Andrea Volcan, Lavinia Golfarini, Emma Biglioli e Giacomo Petrucci: quattro giovani violoncellisti che hanno già all’attivo un’apprezzabile attività concertistica. Il loro programma sarà un’accattivante proposta che spazia dal Barocco ai nostri giorni con l’esecuzione dei Tre Pezzi Spagnoli del compositore britannico Bryan Kelly, della Sarabanda dalla Suite n.6 di Bach, brano di grande concentrazione espressiva, della danza latinoamericana Otoño en Buenos Aires del compositore messicano Elizondo, in cui rivivono i tanghi in stile concerto di Astor Piazzolla, e il popolare tango argentino Por una cabeza del compositore Gardel, utilizzato diffusamente come tema musicale nel cinema, per concludere con il Concert-Walzer, op.3 di Fitzenhagen.

L’ingresso è libero. Info sul sito www.ensembleserenissima.com

Condividi questo articolo!