Con la danza raccolti 13 mila euro per il Centro giovani Cro

21 Gennaio 2020

MANIAGO. ”Lo staff di ‘Attimi di vita in punta di piedi’ ringrazia di cuore tutti coloro che hanno creduto nella manifestazione e che ci hanno aiutato nella perfetta riuscita della stessa. Siamo tutti insieme protagonisti di un ‘evento’, destinato rapidamente ad entrare nel cuore di tutti. Il successo della manifestazione, andata oltre ogni più rosea aspettativa, è il frutto di mesi di lavoro e la conferma che la serietà, la tenacia e la solidarietà restano valori grazie ai quali è possibile ambire a qualsiasi traguardo”.

Con queste parole Lucia Di Luzio e Rita Gentile hanno dato notizia, attraverso la pagina Facebook della rassegna, della donazione di 13.042 euro effettuata a favore dell’Area Giovani del Cro di Aviano. La manifestazione “Attimi di vita in punta di piedi”, giunta alla 7^ edizione e organizzata da associazione StudioDanza e studio fotografico Fb Uno per raccogliere fondi a favore dell’Area Giovani del Cro di Aviano, ha visto la collaborazione di Comune di Maniago, C’entro anch’io, Confcommercio delegazione di Maniago e Pro Maniago.

Tenutasi al Teatro comunale Verdi di Maniago a metà del novembre scorso con la partecipazione di una trentina tra le più prestigiose scuole di danza del Friuli Venezia Giulia e del Veneto, ha potuto contare quest’anno anche sul supporto di Casa Carli e del suo laboratorio Officina Creativa, acquistando le cui creazioni è stato possibile sostenere la raccolta fondi. Raccolta che ha beneficiato, altresì, della vendita dei biglietti per l’ingresso alle tre serate, nonché delle donazioni degli sponsor di Maniago e del territorio che non hanno voluto far mancare la loro vicinanza ad Area Giovani Cro.

La attesa tre giorni si è aperta il venerdì con l’esibizione delle allieve di StudioDanza di Maniago dirette da Rita Gentile, mentre sabato hanno danzato le scuole: Piccolo Teatro città di Udine – Danza diretta da Sirlene Rinaldi, asd Spazio danza Tarvisio diretta da Federica Sassara, Ballet School Pordenone diretta da Sandrin Stefania e Salvatore Gagliardi, Axis Danza Udine diretta da Federica Comello, Élever_Contattodanza Cormons diretta da Giulia Mininel, Zorastudiodanza Latisana diretta da Vesela Kiselova, Danza e Musica San Daniele diretta da Diana Cinello, Arabesque Cordignano diretta da Michela Dal Cin, Move Lab – Stelline di Castions diretta da Eva Marcon e Stefano Fabbro, asd Ventaglio Trieste diretta da Jana Rivano, Spazio Danza – San Daniele diretta da Tamara Tosoni, Centrodanza AreaBallet Ponte di Piave diretta da Marina Faresini, Artedanza Tarcento diretta da Michela Francesca Bastianutti e Associazione StudioDanza – Scuola di danza Maniago diretta da Rita Gentile.

La chiusura domenica 17 novembre, sul palcoscenico del Verdi, è stata affidata alle allieve delle scuole: Abidance Udine diretta da Alessia Sbrizzi, Scuola di Danza Ceron Udine diretta da Elisabetta Ceron, ArteDanza Monfalcone diretta da Annalisa Scocchi, DanCanTea: scuola di danza, canto e teatro di Remanzacco diretta da Manuela Rojatti, Centro Danza Tito Livio Tolmezzo diretta da Ambra Tesolin, Danza Immagine – Maniago Pordenone diretta da Anna Zanetti, Centrodanza Isadora San Vito al Tagliamento diretta da Manuela Sferragatta Del Piero, Funnycenter Academy Udine diretta da Fabio Chiandetti, Danza&Balletto Concordia Sagittaria diretta da Ignomiriello Maria Victoria, Artballetto Udine diretta da Mariagrazia Di Blasi, Arte Danza Portogruaro diretta da Cristina Bidon, Progetto GemonaDanza diretta da Martina Tavano, Associazione StudioDanza – Scuola di danza Maniago diretta da Rita Gentile.

Un ringraziamento speciale va a Samatha Rosini della scuola Dna Danza di Udine, ai suoi allievi e ai genitori per aver contribuito economicamente alla raccolta fondi, pur non essendo stati presenti allo spettacolo di domenica 17 novembre per le condizioni meteorologiche avverse.

Il video “La felicità” (https://youtu.be/3NQi4iAbpTk), proiettato al Teatro Verdi ogni sera prima dell’apertura delle danze, ha raccontato il coinvolgimento dei beneficiari della Comunità residenziale Casa Carli e del Gruppo appartamento Girasole di Maniago – servizi della disabilità entrambi gestiti dalla Cooperativa sociale Itaca – insieme alle allieve e insegnanti dell’associazione StudioDanza in un progetto più ampio, un percorso di danza-terapia partito proprio in occasione di questa edizione di “Attimi di vita in punta di piedi”. Magnifiche e magnifici interpreti sono Rossella, Pinki, Sarah, Veronica, Erica, Patrich, Daniele, Michele, Michela, Mary, Giovanni. Movimenti coreografici di Rita Gentile e Daniela Baldin, fotografia di Lucia Di Luzio, voce narrante di Luciano Roman (che ha accompagnato con calore le tre serate al Teatro Verdi).

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!