Con Agè comincia un laboratorio di nonni-attori

10 Febbraio 2020

GRADISCA. Inizierà martedì 11 febbraio la serie di incontri di ‘Agè. Le favole come una volta’ un percorso teatrale di ArtistiAssociati condotto da Elisa Menon in collaborazione con Fierascena, e con il Comune di Gradisca, che coinvolge attori professionisti e nonni-attori: insieme daranno vita a una compagnia di teatro ragazzi unica, che incarna un modo del tutto nuovo di concepire il dialogo tra generazioni. I più piccoli diventeranno destinatari di un gesto artistico di grande qualità, in cui l’anziano è portatore di bellezza, di dolcezza, di sapere, di gioco, di magia. Nel progetto saranno coinvolti gli ospiti della Casa Albergo Brovedani di Gradisca d’Isonzo.

Il percorso si sviluppa in una serie di incontri per la pratica e l’allestimento che porteranno alla nascita dello spettacolo, durante i quali gli anziani saranno condotti in un lavoro utile e gratificante per loro: la socializzazione, la possibilità di diventare protagonisti di un gesto importante per la comunità, il gioco, l’allenamento del corpo e dello spirito, la valorizzazione della memoria sono solo alcuni dei benefici che questo progetto porta loro. Il risultato finale sarà un vero e proprio spettacolo per le nuove generazioni in grado di accogliere i più piccoli non solo all’interno di un racconto teatrale, ma anche dentro un’esperienza di condivisione e di comunità. Elisa Menon sarà coadiuvata dalle assistenti-attrici Miriam Rizzo e Giulia Deboni. Lo spettacolo che sarà allestito al termine del laboratorio sarà proposto, con ingresso gratuito, al Nuovo Teatro Comunale di Gradisca d’Isonzo, venerdì 22 maggio in mattinée per le scuole, e domenica 24 maggio alle 17 per bambini e famiglie.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!