Come si informano gli italiani: conferenza a Ronchi

30 Aprile 2019

RONCHI DEI LEGIONARI. Dalla fondazione dell’associazione Leali delle Notizie di Ronchi dei Legionari, la libertà di stampa e di opinione è stato un principio fondamentale che ha mosso ogni attività: dalla semplice conferenza o iniziativa, sino all’ormai tradizionale Festival del Giornalismo che si tiene ogni anno a giugno. Anche Leali delle Notizie, dunque, parteciperà attivamente alla “Giornata mondiale della Libertà di Stampa”, proclamata dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite nel 1993, con un incontro organizzato per venerdì 3 maggio alle 18.30 nell’auditorium comunale di Ronchi: si parlerà della libertà e della pluralità dell’informazione, partendo dalla presentazione del libro “Italiani alla fonte Come, quanto e dove ci informiamo“, edito da Egea casa editrice dell’Università Bocconi di Milano.

All’incontro interverranno Annalisa D’Orazio capo di gabinetto Ag.Com, Edoardo Segantini editorialista de Il Corriere della Sera, Cristiano Degano presidente regionale dell’Ordine dei giornalisti, Carlo Muscatello presidente regionale Assostampa. A moderare la serata la giornalista de “Il Friuli”, Silvia de Michelis. “Oltre l’ottanta per cento della popolazione accede ai mezzi d’informazione tutti i giorni e tre persone su quattro, grazie alla diffusione delle piattaforme digitali, utilizzano la cross-medialità, ovvero la possibilità di mettere in connessione i mezzi di comunicazione. La forza di internet è in ascesa ma la televisione resta il mezzo di maggiore potenza informativa”, si legge nella quarta di copertina del libro.

Un incontro che verterà su come gli italiani si informano, sulle fonti utilizzate, nonché sull’importanza di un’informazione pluralistica, corretta e oggettiva. L’evento è patrocinato dal Comune di Ronchi, dall’Associazione Stampa Friuli Venezia Giulia e dall’Ordine dei giornalisti del Fvg, nonché è sostenuto dalla trattoria “La Mariuta“.

Condividi questo articolo!