“Come papaveri rossi” nuovo romanzo di Angelo Floramo

12 Novembre 2021

Angelo Floramo

SAN DANIELE. Un romanzo nuovo, così particolarmente sorprendente, per certi versi persino inaspettato. Si tratta dell’ultima fatica narrativa di Angelo Floramo, pubblicata da Bottega Errante Edizioni: Come papaveri rossi propone una narrazione densa ed estremamente avvincente, che percorre a ritroso l’albero genealogico della famiglia dell’autore. Se ne La veglia di Ljuba, la figura principale era quella del padre, qui invece si va alla ricerca di radici sepolte e assai lontane ovvero quelle che danno linfa alla vita di Duzzo Floramo, nonno dell’autore che dalla lontana Sicilia giungerà poi esule nell’epoca del ventennio fascista in terra slovena. Proprio per questo, il romanzo è intriso di sole e Mediterraneo, di sud e di calore: una vera sorpresa anche l’inflessione sintattica e lessicale con cui l’autore narra la vicenda calandosi completamente nella terra della grande isola siciliana.

L’autore ne parlerà sul palco di LeggerMente in compagnia di Paolo Patui, ricomponendo una coppia ormai affiatata da anni. Ad arricchire di suggestioni, di interazioni e di suoni ci sarà il pianoforte suonato dal vivo da Juri dal Dan, musicista di grande sensibilità e delicatezza. Ancora una volta, LeggerMente proporrà qualcosa di molto più vasto di una semplice presentazione, arricchendo la serata con sorprese e improvvisazioni di ogni tipo.

L’appuntamento è previsto per sabato 13 novembre, alle 21, al Cinema Splendor di San Daniele. Dato il ritorno al 100% della capienza nei luoghi di cultura, saranno disponibili tutti i 200 posti presenti al cinema. Per accedere all’evento è necessario il Green Pass e la prenotazione, che può essere effettuata tramite Sms/whatsapp al numero +39 339 3697658 oppure tramite mail all’indirizzo info@leggermente.it.

LeggerMente è possibile grazie al sostegno e al contributo del Comune di San Daniele, della Regione Fvg, della Fondazione Friuli e all’amicizia e al sostengo di Friultrota, Bottega Errante Edizioni, Libreria W. Meister e Puntozero.

Condividi questo articolo!