Collaborazionismo: i processi a Udine in uno studio

27 Marzo 2019

UDINE. Venerdì 29 marzo alle 18 alla Libreria Moderna Udinese in via Cavour 13 si terrà la presentazione del volume “I processi per collaborazionismo in Friuli. La Corte d’Assise straordinaria di Udine (1945 – 1947)” (Franco Angeli Editore) di Fabio Verardo. L’autore dialogherà con Giovanni Ortis, presidente dell’Ifsml.

La «resa dei conti» con il fascismo e con il collaborazionismo assume un’importanza fondamentale nel passaggio tra guerra e dopoguerra alla fine del secondo conflitto mondiale. Questo volume prende in esame la Corte d’Assise Straordinaria (Cas) di Udine e i processi per collaborazionismo da essa celebrati dal 1945 al 1947. Avvalendosi per la prima volta dell’intero e ricco materiale documentario prodotto e acquisito dalla Corte e di numerose fonti inedite, l’Autore ricostruisce le strutture e il funzionamento degli apparati giudiziari; ne studia peculiarità ed evoluzione, offrendo uno spaccato inedito sull’azione, la composizione e le sentenze del Tribunale del Popolo e della Cas friulana.

Fabio Verardo, dottore di ricerca in Studi storici all’Università di Trento, collabora all’attività di ricerca degli Istituti per la storia della Resistenza del Friuli Venezia Giulia. Si occupa di Resistenza, collaborazionismo e del tema della giustizia dopo la Seconda guerra mondiale. Tra gli ultimi lavori: Cercare giustizia. L’azione giudiziaria in transizione (con Irene Bolzon, 2018); L’eccidio delle Carceri di Udine del 9 aprile 1945. Le fonti inedite dell’inchiesta per crimini di guerra della 69th Special Investigation Section (2017); «Offesa all’onore della donna». Le violenze sessuali durante l’occupazione cosacco-caucasica della Carnia 1944-1945 (2016).

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!