Clavicembalo e viola in concerto a Prato Carnico

19 Agosto 2021

Maddalena Del Gobbo

PRATO CARNICO. Prosegue con tre nuovi importanti appuntamenti il Festival Frattempi/2 “Passeggeri del Tempo” in Val Pesarina. Sabato 21 agosto (20:30) il concerto “Brama di futuro nella musica del passato” con Maddalena Del Gobbo (viola da gamba) e Alberto Busettini (clavicembalo), che si terrà nella Chiesa di San Canciano Martire a Prato Carnico.

La raffinata violista friulana e il prestigioso cembalista tarvisiano propongono un programma incentrato sulla musica antica e, specificatamente, sul repertorio strumentale del Settecento. Un’epoca di grandi musicisti, tutti con una visione proiettata al futuro: Carl Friedrich Abel e Johann Christian Bach, artefici a Londra delle prime serie concertistiche a pagamento della Storia; Carl Philip Emmanuel Bach, che, con la sua visione “sensibile” della musica, fu un vero ponte del barocco verso il romanticismo. O ancora Händel, che seppe mettere a frutto i suoi viaggi europei e la sua lunga esperienza italiana per dettare uno stile musicale nella prima metà del Settecento, stile che si tradusse nei grandi trionfi londinesi. Verrà suonato per l’occasione un clavicembalo francese (copia da Goermans Taskin) prodotto in Val Pesarina dai Fratelli Leita.

Alberto Busettini (Foto Elia Falaschi)

Sempre in Val Pesarina, dal 27 al 29 agosto giovani cantautrici e cantautori provenienti da tutta Italia saranno i protagonisti della residenza artistica “Mille anni al mondo mille ancora”. Sotto la guida di Edoardo De Angelis, Direttore Artistico del Festival, affiancato da Alberto Laruccia, la residenza ospita il laboratorio con le cantautrici e cantautori under 35 selezionati dalla giuria di Frattempi/2 attraverso un bando nazionale: dalla provincia di Udine il duo Ladies’ Juke Box (Anna Cainero – Gemona & Eva Tomat – Cividale); Angelo Cicchetti – Matera; Lorenzo Manzotti – Bagno a Ripoli (FI), Ylenia Piola – Domodossola (VB); Gandolfo Polito – Petralia Sottana (PA); Francesco Sgrò – Pisa; Giovanni Zacchigna – Trieste.

Il 29 agosto tutti i partecipanti si esibiranno con un proprio brano originale nell’ambito del concerto di Alberto Laruccia a Prato Carnico. Alle 20:30, infatti, cantautore romano (voce e chitarra acustica) proporrà il suo concerto “Un tempo nuovo” nell’Auditorium Comunale di Prato Carnico. Quand’è che abbiamo smesso di divertirci? Il recital di un autore nuovissimo e già in via di affermazione, a segnare quel passo tra ieri e domani, il momento in cui i sogni di un ragazzo possono diventare vita vera.

Il festival Frattempi/2 è promosso dall’Associazione Culturale CulturArti in collaborazione con il Comune di Prato Carnico e altri partner, ed è finanziato dalla Regione Fvg e dalla Fondazione Friuli.

Sito web: www.frattempi.it | Info e prenotazioni: segreteria@frattempi.it

Condividi questo articolo!