Cinemambulante: Menocchio torna nelle location del film

31 Maggio 2019

Alberto Fasulo

PRATO CARNICO. Le vicende di Menocchio, al secolo Domenico Scandella, mugnaio che a fine Cinquecento affronta la Santa Inquisizione difendendo teorie eretiche su Dio e la Chiesa di Roma, saranno ripercorse sabato 1° giugno a Prato Carnico, nella nuova tappa di Cinemambulante. Grazie alla collaborazione tra Videomante e Nefertiti Film, infatti, il regista Alberto Fasulo incontrerà il pubblico alle 17, e poi introdurrà alle 21 la proiezione del suo Menocchio agli Stavoli di Orias, proprio nei luoghi in cui sono state girate le scene del film che gli è valso una candidatura ai Nastri d’Argento e una miriade di recensioni entusiaste da parte della critica nazionale e internazionale. In questa occasione, per raggiungere gli Stavoli di Orias, il comune mette a disposizione un servizio di trasporto con navetta gratuita per tutti.

Alberto Fasulo è regista e cofondatore con Nadia Trevisan di Nefertiti Film. Nel 2008 dirige e produce il suo primo lungometraggio, il documentario Rumore Bianco; nel 2013 dirige il lungometraggio di finzione, TIR. Vince il premio Solinas per la migliore sceneggiatura nel 2010 e successivamente il Marc’Aurelio d’Oro per il Miglior Film all’VIII edizione del Festival Internazionale del Cinema di Roma. Il film partecipa ad oltre 30 festival in tutto il mondo. Nel 2015 partecipa al 68° Festival del Film di Locarno sezione Fuori Concorso con Genitori.

In Menocchio, suo ultimo progetto, ha curato la scrittura, la regia e la fotografia, realizzando un film che ha ricevuto il riconoscimento “Film della Critica 2018” assegnato dal Sindacato Nazionale dei Critici Cinematografici Italiani. Il film è stato presentato nel 2018 in Concorso Internazionale al 71° Locarno Film Festival, ha vinto il Grand Prix du Jury all’Annecy Cinéma Italien del 2018 e ha partecipato a numerosi festival internazionali.

La nuova edizione dell’iniziativa ideata da Videomante si svolge grazie al supporto di Regione, Fondazione Friuli e alla collaborazione di Ala – Associazione Lavoratori dell’Audiovisivo del Friuli Venezia Giulia e Biografilm Festival di Bologna. Il prossimo e ultimo appuntamento con Cinemambulante è domenica 2 giugno a Grado con la regista e autrice Laura Samani e la proiezione del film Janis (Parco delle Rose).

Informazioni sulla pagina Facebook dedicata: https://www.facebook.com/cinemambulante

Condividi questo articolo!