Cinemambulante a Marano

30 Maggio 2019

Lorenzo Bianchini

MARANO. La paura, il brivido e la suspense saranno al centro della lezione di giovedì 30 maggio in programma alle 17 nella Vecchia Pescheria di Marano Lagunare, nell’ambito della nuova edizione di Cinemambulante. A condurla sarà un regista che non ha bisogno di presentazioni: Lorenzo Bianchini, maestro del cinema horror, con sangue friulano e carriera internazionale. Già autore di opere di culto come Radice quadrata di tre, Custodes Bestiae, Occhi, Accross The River e, ultimissima fatica, L’Angelo dei muri scritto insieme alla sorella Michela e a Fabrizio Bozzetti, Bianchini incontrerà il pubblico di appassionati e gli studenti per illustrare i meccanismi della paura e il suo personalissimo sguardo su un genere del cinema che non smette di conquistare nuovo pubblico. La lezione è a ingresso libero e si svolgerà anche in caso di maltempo, grazie alla collaborazione col Comune di Marano Lagunare, presso la Vecchia Pescheria.

Alle 21 sempre alla Vecchia Pescheria, per arricchire l’esperienza da brivido avviata al pomeriggio, sarà proiettato il film Gli uccelli di Sir Alfred Hitchcock, un vero e proprio capolavoro del cinema della paura di tutti i tempi che potrà essere riscoperto sul grande schermo grazie a Cinemambulante. La trama: in un paesino a sud di San Francisco accade un fatto strano, cioè un gabbiano aggredisce una ragazza. Sarà l’inizio di una delle storie più agghiaccianti che siano mai state raccontate da Hitchcock.

Il prossimo appuntamento con Cinemambulante è venerdì 31 maggio a Latisana col regista Davide Del Degan e la proiezione di “Arca Russa”, l’opera girata in un unico piano sequenza di Aleksandr Sokurov.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!