Cinema e teatro a Casarsa

8 Marzo 2016

CASARSA. Dopo il grande successo di pubblico per la programmazione cinematografica degli scorsi mesi al teatro Pier Paolo Pasolini, la Pro Casarsa della Delizia ha in programma per marzo e aprile nuove proposte interessanti: cartoni per i più piccoli, cinema d’autore e commedie. Si parte giovedì 10 marzo alle 21 con il film documentario sulla vita di Steve Jobs, l’imprenditore visionario padre del Macintosh e dell’iPhone. Domenica 13 marzo alle 16, Il Viaggio di Norm il fim d’animazione dedicato ai bambini che racconta l’avventura di un orso bianco vegano e ballerino che deve lasciare il Polo Nord per raggiungere New York. Si ride giovedì 17 marzo alle 21 con L’abbiamo fatta grossa di Carlo Verdone. Anche il grande Quentin Tarantino arriva al Pasolini. Giovedì 31 marzo alle 21 verrà proiettato The Hateful Eight che è il secondo western e ottavo film di Tarantino, per la cui colonna sonora il maestro Ennio Morricone ha vinto l’Oscar.

The Hateful Eight

The Hateful Eight

Sarà la volta poi di Joy, il film liberamente ispirato alla vita di Joy Mangano, inventrice di prodotti per la casa di enorme successo e star delle televendite americane. Farà felici tutti i bambini Zootropolis. Il cartone Disney con protagonisti gli animali verrà proiettato domenica 10 aprile alle 16. A conclusione di questa tranche cinematografica, lunedì 14 aprile tocca a Perfetti sconosciuti, il film di Paolo Genovese con Kasia Smutniak, Marco Giallini e Valerio Mastandrea. “Ci piace ricordare – ha spiegato Antonio Tesolin, presidente della Pro Loco – che a Casarsa trovi la qualità del moderno proiettore digitale, la comodità di una sala a due passi da casa e la convenienza di biglietti a costo ridotto. Tante buone ragioni per venire al cinema e godersi in famiglia o da soli un bel film”. Infatti i prezzi sono popolari: il lunedì e il giovedì il costo del ticket è di soli 4 euro. La domenica il biglietto intero costa 5 euro e quello ridotto (under 12) 4 euro. La rassegna è sostenuta da Friulovest Banca e Open sky.

Prosegue pure la rassegna teatrale amatoriale “Teatro – Luogo del Pensiero” (sostenuta dalla Fondazione Crup), la quale vede la partecipazione di otto attività commerciali di Casarsa e San Giovanni al progetto “Negozio amico” (in esse, a fronte di una spesa minima di 25 euro, ai clienti saranno regalati dei biglietti omaggio per gli spettacoli). I negozi aderenti all’iniziativa sono Cartotecnica & Servizi, Dolores abbigliamento, Maxì family di Castellarin Luciano, Fioreria Manuela, Fioreria Martin, Non solo fiori, La merceria di Rossit Sabrina, Tessuti e scampoli di Gaiardo Regina.

importanza ernestQuesti i prossimi appuntamenti in programma: la leggendaria commedia di Oscar Wilde “L’importanza di chiamarsi Ernest” della Compagnia Punto e a capo di Pordenone, domenica 6 marzo alle 17 al teatro Pasolini e la farsa “Finché si scherza” con la Compagnia Tutto teatro domenica 3 aprile alle 17 nell’auditorium della scuola materna Jop di San Giovanni. “Teatro Luogo del Pensiero” è organizzata da Pro Casarsa della Delizia e Par San Zuan insieme all’assessorato alla cultura della Città di Casarsa della Delizia, con il sostegno di Fondazione Crup e Provincia di Pordenone e in collaborazione con Scuola materna Jop, Estragone teatro, Fita Uilt e il contributo del Servizio volontariato, solidarietà e immigrazione della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!