Cinema di qualità in gennaio a San Vito al Tagliamento

8 Gennaio 2018

SAN VITO AL TAGLIAMENTO. Prosegue con successo anche nel 2018 la rassegna cinematografica organizzata dalla Pro San Vito al Tagliamento all’Auditorium Zotti. Saranno 9 le proiezioni in calendario a gennaio con alcuni eventi speciali, come l’omaggio all’epopea del cinema muto e quello al cinema europeo d’autore senza scordare il consueto e apprezzato appuntamento con i film in lingua originale. Inoltre, in occasione del Giorno della Memoria in collaborazione con il Comune di San Vito al Tagliamento alle 21 verrà proiettato il film Austerlitz, film documentario di Sergei Loznitsa, amaro racconto-riflessione sul turismo di massa di oggigiorno nei campi di concentramento.

Tutti i soldi del mondo

“Dopo il successo dei film organizzati durante il periodo delle feste di Natale – ha dichiarato il direttore artistico della rassegna Alessandro Venier – continuiamo anche nel nuovo anno con il cinema di qualità che si dimostra essere sempre una proposta vincente. A gennaio, proponiamo Loveless il film di Andrey Zvyagintsev premiato a Cannes, che ha conquistato il Golden Globe e a la candidatura all’Oscar come Miglior film straniero. Non solo, avremo a San Vito il film Tutti i soldi del mondo, sul rapimento Getty raccontato da Ridley Scott, che proponiamo in una serata anche in inglese, per gli estimatori del cinema in lingua originale. In più siamo felici di ospitare un evento speciale, dedicato non solo agli amanti del cinema muto, ma anche agli estimatori della buona musica con il film The Wind, capolavoro del cinema muto di Victor Sjöström che per l’occasione sarà musicato dal vivo da Zerorchestra e dall’Accademia d’Archi “Arrigoni”.

“Il cinema all’Auditorium Zotti – ha aggiunto la presidente della Pro San Vito Patrizia Martina – continua a essere apprezzato da spettatori di tutte le età, segno che la nostra programmazione capace di spaziare dall’intrattenimento fino ai grandi temi di riflessione è capace di attrarre pubblico in ogni periodo dell’anno”.

Il via alla rassegna invernale sarà martedì 9 gennaio con la proiezione alle 21 di l’Insulto del regista libanese Ziad Duoeiri, vera rivelazione dell’ultimo Festival di Venezia: un’opera che racconta il Libano contemporaneo. Giovedì 11 e venerdì 12 gennaio alle 21 torna il grande cinema europeo con Loveless del russo Andreij Zvjagince. La storia parla di un dodicenne che si ritrova nel pieno del divorzio dei suoi genitori. Si ride invece sabato 12 gennaio alle 21 con Il premio, la nuova commedia italiana diretta da Alessandro Gassmann che racconta il viaggio con un padre geniale e imprevedibile, interpretato da Gigi Proietti. In programma vi è poi martedì 16 e venerdì 19 gennaio alle 21 il film La ruota delle meraviglie, nuova opera di Woody Allen. La storia è ambientata nella New York degli anni Cinquanta e ritrae la caotica vita di quattro personaggi: un ex attrice ora cameriera, un giostraio, un giovane bagnino, una ragazza in fuga. Nel cast, Kate Winslet, Jim Belushi, Justin Timberlake e Juno Temple.

Sabato 20 gennaio alle 20.45 da non perdere l’evento speciale The wind. La Zerorchestra e l’accademia d’archi “Arrigoni” dirette da Günter Buchwald musicheranno dal vivo questa pietra miliare del cinema muto. Nel capolavoro di Victor Sjöström recita Lillian Gish, una delle dive più amate del cinema muto. Martedì 23 gennaio è la volta di Vi presento Christopher Robin, che documenta la storia della nascita dell’orsetto più amato dai bambini ovvero Winnie the Pooh e del suo creatore, Alan Alexander Milne. Venerdì 26 gennaio, in occasione del Giorno della Memoria, in collaborazione con il Comune di San Vito al Tagliamento, alle 21 verrà proiettato il film Austerlitz, film documentario di Sergei Loznitsa. Si tratta di un racconto-riflessione sul turismo di massa di oggi nei campi di concentramento.

È poi la volta di Tutti i soldi del mondo, che verrà proiettato martedì 30 gennaio alle 21 in italiano e venerdì 2 febbraio in lingua originale. La pellicola, diretta da Ridley Scott, si basa su una storia vera: tratta del rapimento di J. P. Getty III da parte della ‘ndrangheta. A grande richiesta, arriva sabato 3 febbraio alle 21 il nuovo cartoon Ferdinand, storia di un toro che non vuole combattere e preferisce annusare fiori.

Prezzo intero 6 euro a biglietto, ma sono previste riduzioni per under 12, over 65 e possessori di Carta giovani Fvg, martedì e Circuito cinema (4 euro). Prezzo ridotto 3 euro per gli studenti “Le Filandiere” e Isis Paolo Sarpi. Per informazioni oltre al telefono 0434.875075, attive anche le sezioni digitali su web (www.prosanvito.it) e Facebook (pagina Procinema San Vito).

La rassegna cinematografica è organizzata dalla Pro San Vito al Tagliamento in collaborazione con l’Amministrazione comunale e la Regione, nonché con Friulovest Banca che ha sostenuto l’acquisto del proiettore digitale. I film d’autore fanno parte della rassegna Circuito Cinema.

Argomenti correlati:

Condividi questo articolo!