Cinema nell’Antico frutteto

4 Luglio 2021

CASARSA. Nella cornice dell’antico frutteto di Palazzo Burovich de Zmajevich, sede dell’arena estiva comunale della Città di Casarsa, ritornano le serate di cinema all’aperto con ingresso libero affidate come da tradizione dal Comune alla Pro Casarsa. Il cartellone estivo completo durerà fino ad agosto con cinque film da non perdere. Le proiezioni sono a ingresso libero ma è consigliata la prenotazione in ottemperanza alle misure sanitarie anti Covid-19 contattando la Pro Casarsa via telefono o whatsapp al numero 338-7874972 – via e-mail all’indirizzo procasarsa@gmail.com.

Si parte lunedì 5 luglio alle 21.15 con “Figli”, il film di Giuseppe Bonito che ha ereditato il progetto di Mattia Torre dopo la morte dell’autore a luglio. Nel cast, Paola Cortellesi e Valerio Mastandrea. Un film piacevole, tra risate e lacrime che racconta la storia di una giovane coppia innamorata con una bambina di 6 anni e una vita felice. L’arrivo del secondo figlio, però sconvolge gli equilibri di tutta la famiglia dando vita a situazioni tragicomiche. Si prosegue poi lunedì 12 luglio alle 21.15 con “Nomadland”, un film di Chloé Zhao che ha ricevuto 6 candidature alla notte degli Oscar come miglior film ed è stato vincitore di due Golden Globe come miglior film e miglior regista. Racconta la storia di Fern che dopo il marito perde anche il lavoro. A quel punto prende la strada diventando un abitante di quella famiglia mobile composta da varia umanità.

Il terzo film in programma è “Il Giardino segreto” di Marc Munden che verrà proiettato lunedì 19 luglio alle 21.15. Il Classico romanzo per ragazzi di Frances Hodgson Burnett diventa una storia affascinante tra emozioni e fantasmi. Il film ha ottenuto 1 candidatura a British Independent. Nel cast anche Colin Firth. Si prosegue lunedì 26 luglio con “Le sorelle Macaluso”. Il film racconta la vita di cinque sorelle vissute nella periferia di Palermo e ha ottenuto 7 candidature ai Nastri d’Argento, 6 candidature a David di Donatello. Con grandi attrici, la regista Emma Dante, mette in scena una storia matriarcale di una famiglia di sette donne, le sorelle Macaluso riunite al funerale di una di loro. Chiude la rassegna cinematografica,lunedì 2 agosto alle 21.15 il film “Il caso Pantani – l’omicidio di un campione”. Un docudrama sulla morte ma anche sull’animo del campione di Cesenatico molto amato dal pubblico. in collaborazione con il Gruppo Ciclistico Casarsa in occasione dei 40 anni dell’associazione.

Condividi questo articolo!