Cinema Latino Americano: domani momento della verità

13 Novembre 2020

Guedenk

TRIESTE. Terminata la presentazione dei film delle sezioni di concorso, e mentre prosegue online il programma non competitivo, l’appuntamento più importante di sabato 14 novembre, al XXXV Festival del Cinema Latino Americano, è la Cerimonia di Premiazione, in diretta su Facebook, (https://www.facebook.com/cinelatinoamericanotrieste) dalle 16, dalla Sala della Musica di Ca’ Sagredo, magnifico esempio di arte veneziana, oggi Hotel e Museo, riconosciuto Monumento Nazionale, con meravigliosi affreschi del Tiepolo. Il Direttore Rodrigo Díaz e la Vice-direttrice Francesca Mometti annunceranno i vincitori e lanceranno i loro video-saluti; sarà presente anche il padrone di casa, il Presidente degli Albergatori di Venezia, nonché Console Onorario dell’Uruguay, dottor Claudio Scarpa.

Il programma online offre gli ultimi film di Shalom, il sentiero ebraico in America Latina, che testimoniano le ferite mai rimarginate della Shoah (Cartas di Mario Bomheker); la forza e la determinazione di un popolo che non ha avuto paura di ricominciare, tra i gauchos della lontana provincia argentina di Entre Ríos (Con los pies en la tierra di Martha Wolff e Graciela Rotman); la memoria delle torture di tutte le guerre (Detrás del silencio di Diego Adrián Grosman); il ruolo dell’arte nella denuncia degli orrori commessi dagli uomini (Guedenk di Martha Wolff). In Shalom, il sentiero ebraico in America Latina, anche Cuentas del alma di Mario Bomheker, uno dei Tributi del Festival a Marcelo Céspedes, qui nelle vesti di produttore (l’altro film Tributo al produttore e regista argentino scomparso quest’anno è La balena va llena, programmato lo scorso week-end).

El jardin de l’edén

La Finestra sul presente propone El jardín del edén firmato da María Novaro, una delle più importanti registe messicane, un film del 1994, dedicato a una diversa umanità, che a Tijuana cerca una nuova occasione, tra Messico e Stati Uniti.

Il 15 novembre, giornata conclusiva del Festival, sarà dedicato ai film vincitori nelle diverse sezioni, con la Retrospettiva su Alberto Lecchi e alcuni film in programma in Shalom, il sentiero ebraico in America Latina sempre disponibili. A grande richiesta, nel week-end tornerà online anche l’Evento Speciale Fidel de cerca, un ritratto insolito del leader cubano firmato da Eduardo Flores, Gabriel Beristain, Roberto Chile.

I biglietti si acquistano accedendo alle schede dei film, dal sito www.cinelatinotrieste.org

Condividi questo articolo!